Estate 2016, dodici personaggi in cerca di cuore

Direttamente dal sito Astri Contrasti,

l’oroscopo dell’Estate segno per segno

lovers-embrace-IIL’estate è ormai in piena attività,fa caldo,troppo, e questo nostro povero cuore solo e abbandonato,è in cerca di refrigerio. E’ stato un inverno duro per lui,i transiti sono stati pesanti,la mancanza di acqua si è fatta sentire e ancora la morsa non si allenta..Sebbene ci sia stato un po’ di respiro con i passaggi in cancro, questo lungo inverno appena passato ha comunque deciso di chiudersi in cantina! Alla luce di questi transiti e in previsione delle ferie siamo tutti un po’ preoccupati. È un caldo secco che mina le nostre radici e sta inaridendo le arterie. Siamo particolarmente concentrati sui nostri bisogni e sulla convinzione che affinché circoli, il nostro sangue abbia bisogno di un pompaggio costante: sembra che solo la rabbia sia manifesta. Marte dallo scorpione sta facendo “bene” il suo lavoro… ma non ci sosterrà ancora a lungo,i primi di agosto,il 3 precisamente, ci saluterà..e meglio, dico io..perché altrimenti rischiamo di passare il resto dell’estate nell’ira funesta. Contrattempi,impedimenti, litigate, e tutto perché non riusciamo a lasciare entrare un po’ di buon senso..di sicuro però il passaggio di Marte in Sagittario non favorirà le esigenze del cuore..entrerà in rotta di collisione con Saturno e con Nettuno verso la fine di agosto e a dispetto di tutto contribuirà ad agire quella posizione di quadratura,restituendoci proprio a fine estate un rinnovato bisogno di auto-centratura e severità e rigore che poco scampo daranno alle emozioni. La stasi che si sta verificando fra questi due giganti ci sta oltremodo annoiando! E a questo banchetto partecipa pure Giove che di certo in Vergine non si sta divertendo molto. Sembra proprio come avevamo anticipato a inizio anno, che il punto forte di questo momento sia davvero il sordo richiamo di un obbligato senso del dovere che riguarda più una ricerca del valore di se che un proiettare fuori i valori del cuore e il bisogno di relazione. E chi è in relazione da troppo tempo sta percependo una grossa fatica nel mettersi in discussione perché non ha poi così tanta voglia di partecipare ad uno scambio equo..meglio sarà per i cuori liberi..almeno le avventure saranno esonerate dai sensi di colpa! Eh già ..perché di questo si tratta..bisogno di libertà da tutto e tutti ..innamoramenti senza responsabilità oppure amori in corso di ristrutturazione..mentre saturno ci chiama a costruire ,a non precipitare, a ponderare, a testare noi stessi e la nostra forza di sopportazione. In più ci sentiamo chiamati a guardare a noi stessi con maggior senso critico e difficilmente ci lasciamo andare a desideri inconfessabili,che però permangono nei nostri sensi accesi ma bloccati. Sta crescendo dentro di noi un profondo senso di insoddisfazione e tutto questo perché stiamo arrivando da un inverno troppo rigido e difficile…che ancora non passa! Molto molto meglio il lavoro, (anzi sembra non ci sia altro!). O perché lo stiamo cercando,o perché lo vorremmo cambiare ,o perché le scelte precedentemente fatte ci obbligano ad un estate di duro lavoro, insomma, struttura organizzazione metodo ,questi i vocaboli che stiamo usando.

Ma l’estate per antonomasia, è la stagione del cuore, del mare, delle vacanze..e allora cosa possiamo fare?? L’uomo è sempre in cerca della sua metà, dell’altro che lo completi,come la mettiamo con quella “insostenibile pesantezza dell’essere”? In questa afosa estate tutti nessuno escluso sentono il peso della mancanza ..ed ecco perché questo cuore lo abbiamo messo in cantina!!!
I segni di Fuoco che notoriamente sono simbolo di energia ed azione e che si prendono tutto il disturbo di iniziare la relazione stanno facendo i conti con Saturno che li obbliga a restare dentro loro stessi afflitti da un senso del dovere che li sta impoverendo e intristendo. Sono stati dati alle fiamme troppi condizionamenti e adesso sono afflitti da bisogno di prendere le distanze da vecchi comportamenti e darsi una regola. Sono bloccati da un esistenza quotidiana che li sta deprimendo…ma questo è purtroppo necessario ahimè. Il punto è che l’Estate senza Leone Ariete e Sagittario sembra mancare del sale necessario, per godere di una ventata energetica di allegria contagiosa a cui solo loro sanno partecipare. Un estate di fuoco davanti al caminetto..aiutooo il caldo è soffocante come il bisogno di fuga!!
E che dire dei segni d’aria? Sono in fase introvertita, poco disponibili alla conversazione. Molto concentrati su se stessi ad interrogarsi sul da farsi, mentre i moti del cuore,per loro già complicati si stanno bruciando come le possibilità a cui si negheranno. Hanno come la sensazione di dover finalmente trovare la chiave per decodificare il codice cifrato del cuore. Mentre l’estate passa dietro i loro punti interrogativi. Contemplazione e distacco,scarso senso di partecipazione e libertà da tutto . E a noi altri cosa resta senza il fuoco e l’aria? Falò sulla spiaggia rimandati e fuochi spenti. Chiacchiere con il Vento e pomiciate con la Luna!!! Intrecci amorosi con il mare e vette troppo alte per l’amore. Ironia a parte …è un po’ tutto sottotono. Solo noi con la nostra voglia di vivere possiamo fare la differenza. Diamoci da fare perché abbiamo ancora molto caldo davanti..e come anticipato nel titolo…a settembre Giove entra in Bilancia e in qualche modo avremo modo di ridiscutere tutto,ognuno con il suo viaggio,ognuno con il suo cuore,ognuno con il suo battito..
I segni d’acqua sono nel più profondo torpore. Il caos emotivo e i sussulti del cuore sono abbastanza sedati. Magari senza strappi e lacrime saranno più leggeri e un po’ più rigorosi nelle loro scelte. Io penso che forse forse staranno meglio degli altri!! Ci proveranno almeno..i presupposti ci sono…
Ma la terra invece dove sarà di casa? Accidenti il comandamento imperante per loro quest’anno era lavoro lavoro lavoro..e loro stanno onorando proprio il loro elemento:creare basi sicure. La negazione al divertimento però non aiuterà certo l’amore e le relazioni. Vedo polemiche e discussioni. E l’amore rischia di morire dietro briefing riunioni e rendimenti.
Dunque la parola chiave per tutti è partecipazione!! Accompagniamo i passaggi dei pianeti con consapevolezza e disponibilità. Agosto sarà un mese complesso con tutto ancora da capire. Marte esce dallo scorpione il 3 agosto ed entra in sagittario. Mercurio inizia il lungo anello di sosta in vergine nei primi giorni e avremo anche la venere in vergine. E Giove batterà cassa proprio nell’ultimo mese di permanenza. Terra dunque fortemente terra..c’è da pensare a come organizzarsi. Urano retrogrado farà sentire tutta la sua frustrazione..e avremo bisogno di molta pazienza soprattutto perché Marte non raggiungerà il trigono a urano se non verso la metà di settembre quando Giove sarà di casa in Bilancia e quella voglia di rivoluzione e di vacanze ci coglierà proprio verso la fine ..come se per tutti sarà proprio ottobre e l’inizio autunno il momento di concedersi le meritate ferie. Poca volontà dunque di stare ad ascoltare gli altri sin da adesso e per tutto agosto vedo prevedo e stravedo polemiche e sterili conversazioni. L’accento secondo me si sposta proprio sul bisogno individuale e soggettivo di discriminare e fare le differenze. Periodo di raccolta e di presa di coscienza già da metà settembre. Ma è l’amore quello di cui vogliamo parlare, è al cuore che ci dobbiamo riferire, e a quel suo battere lento che ci sembrerà fra un tic e un tac infinitamente lungo!!
Analizziamo dunque le 12 energie zodiacali, concentrandoci sul Sole-Segno Zodiacale,ma anche sui valori degli altri elementi contenuti nella nostra carta natale. Dunque saranno coinvolti nella breve ed ironica analisi coloro che portano quell’energia anche nella Luna e nella Venere,simboli eccellenti del femminile e del cuore!

VALORI ARIETE
“VOGLIO ESSERE INDISCIPLINATO”

PINOCCHIO-Enzo-D-Alo-656565

L’ariete si sa, nelle rigide clausole di Saturno vive male e purtroppo in questo periodo si sente afflitto proprio da un eccessivo senso del dovere che ne sta spegnendo gli entusiasmi. Il fuoco tenuto a bada non divampa come il suo cuore che si sta INGRIGENDO dietro un organizzazione della vita troppo rigida. Poco spazio per il tempo libero e un estate di lavoro, di comportamenti sensati e di riflessione..ed è ovvio che dentro, il bambino più indisciplinato dello Zodiaco stia soffrendo il bisogno di libertà… E se parliamo d’amore..ovviamente il problema di tempo da dedicargli esiste! Anche se un rapido passaggio di VENERE NEL LEONE darà AI PROSSIMI GIORNI un po’ di movimento, direi che dovremmo approfittarne un po’ e se c’è la possibilità di qualche giorno di riposo forse è il caso di regalarselo in questi giorni. Succede che se abbiamo bisogno di un po’ di coccole sarebbe il caso di cercarle adesso e dare al nostro intasato cuore un po’ di respiro. Sussulti e palpiti rinnovati possono darci la forza di affrontare un agosto lavorativo e produttivo che poco lascia alla cura della persona amata. Meglio i single..almeno godranno di qualche notte di fuoco senza impegno e coinvolgimento!! Passione, sesso, mojito e rock-and-roll, alla ricerca di serate divertenti e buona compagnia. Fuoco con il fuoco..almeno fino a settembre, con l’ingresso di Giove in opposizione..ma ne riparleremo..non mi sembra il caso di aggiungere altri pensieri negativi a quelli che già avete!!!

Un verso del cuore per te “energia” dello zodiaco

smith2-1024x682-280x168” Segui l’Amore” ( Gibran)

“L’amore non dà nulla fuorché sé stesso
e non coglie nulla se non da sé stesso.
L’amore non possiede,
né vorrebbe essere posseduto
poiché l’amore basta all’amore.”

VALORI TORO
“VOGLIO VIVERE IN CAMPAGNA”

bamAnche per il Toro un estate senza libertà, sono mesi di duro lavoro per impegni presi precedentemente ma con la voglia di starsene al fresco, e passare il tempo in compagnia di buoni amici. Cercate di coordinare al meglio il vostro tempo così da potervi permettere serate rilassanti. Tutto dipende da voi,avete la testa impegnata e siete spesso colti da pigrizia ma il vostro cuore batte un ritmo lento coordinato ma incessante. Sarebbe il caso di dedicarsi con più entusiasmo ai propri cari. Questi giorni sono pesanti di più per l’opposizione di Marte e la Venere in leone in quadratura. Sappiate gestire la vostra energia e tenete in caldo il vostro amore in attesa di tempi migliori. Meglio sarebbe trasferirsi in campagna godere dell’atmosfera di un magnifico lago e recuperare nell’arco della giornata qualche minuto per immergervi in lui con voi stessi…Anche le escursioni in montagna er il raccogliere funghi può aiutare a rilassarvi! Recuperare un po’ di pace interiore per restituire armonia alle persone amate…perché se non riuscite a stare bene con voi stessi come potete fare un buon lavoro e dedicarrvi come amate fare a famiglia figli madri..amanti?? Notti sotto le stelle in osservazione di un cielo meraviglioso mano nella mano con il vostro cuore… distesi su un prato verde a contatto con la vostra madre terra per riassorbire parte della vostra energia estremamente rallentata. State con il femminile.

Un verso del cuore per te “gelosia” dello zodiaco

occhi-bambino

Rimani davanti ai miei occhi
di Rabindranath Tagore

Rimani davanti ai miei occhi, e lascia
che il tuo sguardo infiammi i miei canti.
Resta fra le tue stelle, e alla loro luce
lascia ch’io accenda la mia adorazione.
La terra rimane in attesa
sul ciglio della strada del mondo;
Rimani in piedi sul verde mantello
ch’essa ha steso sul tuo cammino;
e fa ch’io senta nei fiori di campo
il prolungamento del mio saluto.
Resta nella mia sera solitaria
dove il mio cuore veglia da solo;
e colma la coppa della sua solitudine,
che sente in me l’infinità del tuo amore.

VALORI GEMELLI
“VOGLIO ESSERE UNA FARFALLA”

dipinti-farfalleSaturno vi ha dichiarato guerra e questo ormai l’avete capito. Nettuno vi sta torturando, Giove minacciando e anche Marte dalla sua vi sta boicottando,dal tre di agosto entrerà purein opposizione!! Il tempo delle chiacchiere è finito ed è ora che guadagnate terreno per recuperare tutte le energie che vi servono per andare avanti. Siete il simbolo dell’allegria e del buon umore non rischiate di chiudervi in casa a ragionare sui vostri guai. Mentre state temporeggiando gli altri stanno agendo e soprattutto l’amore, al quale non partecipate rischia di sfuggirvi di mano. Occasioni ce ne sono ma manca il vostro storico entusiasmo e anche a voi come per l’Ariete vi affligge un delirante senso di prigionia nel quale vi sentite intrappolati. Solo che la crisalide nella quale siete racchiusi in realtà vi sta trasformando in un essere migliore,approfittate di questa stasi creativa per cercare di capire come poter entrare in contatto diretto con il vostro cuore…e speriamo che il risveglio non sia deludente!!! Tirate la cinghia ancora un po,’ a settembre con l’ingresso di Giove dalla Bilancia avrete il trigono e si romperà la morsa delle quadrature Vi ritornerà la voglia di chiacchierare e di curiosare in giro. Voi, figli di mercurio, utilizzate con metodo e discriminazione il passaggio in anello di sosta di mercurio in vergine, vostro storico alleato, nella possibilità di concretizzare e portare a termine i vostri progetti. Cercate inoltre di non lasciare andare relazioni importanti..superati i transiti potreste accorgervi di aver lasciato andare qualcosa di prezioso che dietro le vostre elucubrazioni mentali avete oltremodo trascurato..Non abbiate comportamenti avventati e per adesso la cosa migliore da fare è concedervi alla spiaggia, al mare, ai falò…senza di voi l’estate non è ancora cominciata!!!!

Un verso del cuore per te “allegria” dello zodiaco

clementino-sotto-le-stelle-video-maxw-1195Fra le mie dita tenevo un gioiello
di Emily Dickinson

Fra le mie dita tenevo un gioiello
Quando mi addormentai.
La giornata era calda, era tedioso il vento
E dissi “Durerà”.
Sgridai al risveglio le dita inconsapevoli
La gemma era sparita.
Ora solo un ricordo di ametista
A me rimane

VALORI CANCRO
“VOGLIO DANZARE  ALLE STELLE”

danza-sotto-le-stelleUn po’ di respiro in questa parte del 2016 la state vivendo! E se avete seminato bene, potreste raccogliere qualcosa di molto prezioso: la serenità da voi tanto ambita! Figli della Luna a voi l’onore di coinvolgere tutti nei moti del cuore… ancora luglio vi vedo forti stabili..energici e vitali..avete Marte dalla vostra, soprattutto voi ultima decade..e Nettuno nell’elemento,dunque sappiate essere i pionieri del cuore in questo momento sarete voi a trascinare fuori gli altri poveri segni addormentati! E nel frattempo che si muovano tempi migliori per il lavoro dovete rilassarvi e divertirvi..riempite le vostre bisacce di risate e serate con gli amici, non deprimetevi neanche per un secondo, non lasciatevi andare alla vostra storica pigrizia, accettate qualsiasi cosa vi capiti,potreste incontrare il tanto agognato principe azzurro..o principessa ovviamente!!! Non perdete di vista il momento l presente,vivere il “qui ed ora” , il “carpe diem”questo il mio consiglio per voi. Sono anni che vi vedono molto coinvolti in virtù del lungo passaggio di opposizione di Plutone dal capricorno e da settembre ci sarà pure Giove a dar fastidio, dunque facciamo i cammelli, tratteniamo l’acqua, facciamone una grande scorta, perché poi si sa, soprattutto per noi femminucce, quello che davvero conta lo sappiamo bene sono ii sentimenti. Non lasciateli nascosti in fondo al vostro cuore,non siate timidi. Osate!Osate!Osate! E anche se rischiate di soffrire non rinunciate a vivere neanche un solo giorno senza amore! Bando ai sensi di colpa!!!

Un verso del cuore per te “nutrimento” dello zodiaco

cuore-di-stelle” Che sia l’amore tutto ciò che esiste”
di Emily Dickinson

“Che sia l’amore tutto ciò che esiste
È ciò che noi sappiamo dell’amore;
E può bastare che il suo peso sia
Uguale al solco che lascia nel cuore.”

VALORI LEONE
“VOGLIO VIVERE D’IMMENSO ”

thoughts

Il leone che non ruggisce non è un leone,la sua criniera troppo abbassata può condurlo a tristezza infinita,ma ecco che la venere in leone pur se rapida può portarlo ad un momento di gloria. Avete dichiarato guerra a Saturno e questi sono giorni da non sottovalutare :il quadrato di Marte in scorpione sta allentando la presa e tu devi recuperare rapidamente energie. Il tuo cuore è grande come la tua generosità… la rabbia repressa può far scoppiare liti furibonde, perché si sa..non sei l’uomo del controllo ne quello dei limiti. Abbi cura di chi ami..perché dietro i tuoi alti e bassi umorali assai frequenti in questo periodo,potresti rischiare di perdere l’amore. Ti si vuole bene sempre, sei schietto rapido incisivo..però stai superando i limiti..a volte sei su di giri, a volte sei depresso..e starti dietro un impresa epica:sarebbe utile che tu gestisca al meglio la comunicazione . Forse quando sei messo così male e di scarsa compagnia, sarebbe utile viaggiare in solitaria. Come al solito devi imparare che il mondo non gira attorno a te e ai tuoi problemi ,dunque evita di rovinare serate e provocare dissenso e cattivo umore intorno a te! E soprattutto per quelli che invece stanno vivendo un amore importante..non sciupate tutto..parole parole parole e baci. Tanti baci. Riscoprite il vostro romanticismo e la vostra passionalità e siate gentili …il mondo vi restituirà onori e consensi al più presto. Rigore austerità serietà ma non severità. Siate tolleranti soprattutto in questi giorni con mercurio e venere nell’elemento,siete incontrollabili. Ad agosto avrete Marte nell’elemento e a favore,dunque lasciate fluire energia creativa e concedetevi spazio “sano” per i moti del vostro grande cuore. Dedica una poesia al tuo grande amore e fatti perdonare ogni trascuratezza cantandola sotto le stelle al chiaro di luna e se ti comporterai non come l’unico abitante di questa terra..potrai raccogliere frutti proibiti ed eccitanti..

Un verso del cuore per te”coraggio” dello zodiaco

282300

Il più bello dei mari
di Nazim Hikmet

Il più bello dei mari
è quello che non navigammo.
Il più bello dei nostri figli
non è ancora cresciuto.
I più belli dei nostri giorni
non li abbiamo ancora vissuti.
E quello che vorrei dirti di più bello
non te l’ho ancora detto.

 

VALORI VERGINE
“VOGLIO ANDARE SULLA LUNA”

13181503_1592638767715036_224946409_nGiorni di gloria e giorni di sconfitta,va un po’ così per te amico della vergine. Stai volando basso, visti i transiti ci si aspettava molto da te..e visto che questo è un oroscopo del cuore non sto certo parlando di lavoro e di programmi. Il tuo bisogno di tenere tutto sotto controllo ti sta facendo vivere un momento strano..perché se da una parte vorresti lasciarti cullare dalle onde e volare su un isola ai tropici..dall’altra ci sono i doveri e le responsabilità che quotidianamente irrompono non programmati e ti impediscono in questa calda estate di rilassarti. Che dirti? Mandare qualcuno al diavolo ci starebbe bene…recuperare un po’ di sana e robusta auto centratura e pensare anche tu all’amore?…Nettuno impera si oppone, pone e dispone..e saturno rompe e irrompe..ma Giove è ancora dalla tua…e sarebbe utile allargare gli orizzonti perché lì, proprio dove non sei abituata a guardare..potrebbe nascondersi l’opportunità affettiva a lungo cercata. Nasci a te stessa cara vergine in barba ai doveri all’ordine e alle regole. Mercurio sta arrivando e con lui anche un breve passaggio della venere. Approfittane per ragionare solo nei confronti di te e della tua relazione. Ma non lasciarti tentare solo dalla capacità tua tutta speciale di discriminare e autoboiccotarti! Non farti mancare il mare…potresti rimpiangerlo, quando in inverno ci sarà da tirar fatica e mancherà anche il tempo di respirare…Il tuo cuore batte un ritmo lento…un po’ di benzina e giù di acceleratore..rischia di perderti almeno una volta nella vita… Esci allo scoperto e rischia!

Un verso del cuore per te “ordine” dello zodiaco

altalena (2)La tua luce (Ungaretti)

“Scompare a poco a poco, amore, il sole
Ora che sopraggiunge lunga sera.
Con uguale lentezza dello strazio
Farsi lontana vidi la tua luce
Per un non breve nostro separarci.”

VALORI BILANCIA
“VOGLIO PERDERMI IN TE”

Lanima-gemellaCara, cara Bilancia fra Urano e Plutone non stai vivendo già da tempo momenti sereni.. il tempo dei contatti senza assumersi impegni è lontano e tu preso dal lavoro stai cercando più di altri di non soffocare. Quell’insano bisogno di perfezione bisogna farlo tacere..non esiste in alcun dove un essere umano che possa CORRISPONDERTI come vorresti…amare i difetti è la tua sfida,amare la diversità l’errore la disarmonia,la grande sfida:scoprire che proprio tu sei capace di “compiacere la compassione” di rendere belli i momenti tristi,di prendere per mano ed amarle ,le brutture della vita,sarà la grande occasione di conoscere di te qualcosa di speciale che non sapevi di possedere! E adesso senza più aspetti passeggeri limitanti e controllanti potrai dare sfogo alla manifestazione dei tuoi bisogni. Il tuo cuore è nato per battere in due con un ritmo sinuoso e lento ma innamorarti ahimè e proprio troppo difficile. Tutto congiura per te..l’amore è un sentire senza parlare è un esserci senza pretese,l’amore va vissuto e l’altro accudito…esci da te stesso in questa calda estate e cerca di non sprecare il tempo nel capire ciò che provi…tu non puoi viaggiare in solitaria e spesso per non rimanere solo ti accontenti di ciò che hai. Beh ti dico che nei prossimi due mesi sarai tentato dall’isolarti in luoghi ameni e sconosciuti ,sarai poco loquace e insoddisfatto…e mentre ancora starai cercando le ragioni di questo mutamento..a settembre entrerà senza tanti complimenti Giove a illuminarti il cammino..Sole/Giove una delle più belle esperienze,approfittane…

Un verso del cuore per te” bellezza” dello zodiaco

akjs6vSe io potrò impedire a un cuore di spezzarsi (Emily Dickinson)
Se io potrò impedire
a un cuore di spezzarsi
non avrò vissuto invano
Se allevierò il dolore di una vita
o guarirò una pena
o aiuterò un pettirosso caduto
a rientrare nel nido
non avrò vissuto invano.

 

VALORI SCORPIONE
“VOLLI FORTISSIMAMENTE VOLLI”

imagesSCORPoche parole ben assestate per te amico dello scorpione:guardati da te stesso e dal potere che manifesti..ultimamente non ti si sopporta perché più del solito ti impegni in congetture manipolatorie raggiranti e devastanti. Oppure ti nascondi in cantina e manifesti una leggerezza che non provi. Oppure sei impegnato in grandi strategie pensando di avere il controllo sulla tua vita ignorando le conseguenze della falsificazione comportamentale, perché credimi di leggero tu non hai nulla e l’insofferenza unita alla sensazione di non stare bene in nessun dove che ti perseguita da tempo..è legata agli effetti di un Marte e di un Nettuno attualmente molto potenti per te figlio di Plutone pianeta che dal capricorno sta battendo cassa..Stai attento.. non mentire a te stesso. Ascolta il cuore. Chi ti sta vicino non ci sta capendo niente mentre tu continui imperterrito a mantenere i tuoi intenti oscuri e nascosti… Ti dico solo che abbiamo ormai chiaro tutti dove vuoi andare a parare..l’amore per te è roba difficile..e lo lasci sempre scappare per non caderne trappola..continua a perdere tempo..intanto Marte uscirà a breve ,lasciandoti in balia dell’inondazione nettuniana. Cerca appigli. Cerca basi sicure. Cerca la terra ferma..e quella forza quel delirio di potere che ti fa sentire al di sopra di ogni sospetto ti abbandonerà..e se sei stato onesto tutto andrà bene ..ma se hai giocato sporco…pagherai pegno come chiunque altro..prova a lasciarti andare …e godi delle gioie del cuore senza arrovellarti nei “se” e nei “ma”. Potresti perdere la grande occasione di innamorarti e trovare la persona giusta, o di perdere chi ami perché hai tradito…a te la scelta..d’altro canto si sta avvicinando Giove dalla bilancia, già sensibile come vicino di casa..immagina il prossimo anno che sarà con te e per te! Giove Plutone..il potere della visione..preparati all’ipotesi di “essere felice”

Un verso del cuore per te “tormento” dello zodiaco

imagesSCORPIONCatullo: “Odio et Amo”
“Odio e amo. Perché mi succede questo?
Non lo so, ma così sento e mi tormento.”

VALORI SAGITTARIO
“VOLERE VOLARE”

corsi_psicomotricitaadultiSei rigido e polemico caro amico del Sagittario. Saturno ti sovrasta e Nettuno ti confonde..Cerca di stare sereno: Giove dalla Vergine farà la sua uscita con effetti speciali a Settembre e secondo me potresti raccogliere qualcosa di buono… se hai ben seminato ovviamente. Se tu sei un tipo ottimista come spero, di sicuro stai condividendo questo tuo momento concentrandoti sugli altri e forse più del tuo dirimpettaio Gemelli hai la possibilità di uscire allo scoperto. Se stai cercando l’anima gemella e tentando di mettere radici questo è il momento di agire.. Marte entrerà a breve nel tuo segno e ti regalerà anche una discreta energia costruttiva…ma non abbandonarti a mondi immaginari e ad illusioni fantastiche..il rischio che corri se non mantieni la lucidità e di raccogliere un pugno di mosche. Finché tenterai solo di raggiungere la vetta non ti accorgerai del mondo intorno a te(perdendo buone occasioni), e fintanto che resterai concentrato solo sull’obiettivo da raggiungere non godrai della strada luminosa!L’Amore ha bisogno di volare alto. L’amore vuole tenerezza e impegno. Non c’è posto per i buontemponi distratti e poco appassionati. Sei afflitto dal borbottio continuo del tuo cuore che stai trascurando . Rilassati e sii onesto..in amore combini sempre un sacco di guai ed il bello è che ti si perdona sempre…è ora CHE TI ASSUMI la responsabilità sui cadaveri che ti lasci dietro senza neanche accorgertene…Un consiglio? Stai lontano dai Pesci in questo periodo,non ti sopportano!! il tuo è un cuore grande..ma un po’ sordo e in questo momento Saturno sta amplificando questo aspetto del tuo carattere. E sebbene ti stia aiutando nel concentrarti su nuovi progetti di lavoro di sicuro non ti aiuterà in amore,se non cambi strategia! Non cercare solo la conquista, ma lasciati trascinare dai sentimenti e permetti al tuo cuore di abbandonarsi alla gioia dell’impegno. Parole,parole,parole e …pochi fatti!! Sei un grande capoccione ma pur sempre un romanticone,la tua fortuna e che stai simpatico a tutti!! Non approfittarne e stai attento agli imbroglioni (a volte sei troppo ingenuo)!!

Un verso del cuore per te “fiducia” dello zodiaco

images

Per il mio cuore basta il tuo petto  (Pablo Neruda)

“Per il mio cuore basta il tuo petto,
per la tua libertà bastano le mie ali.
Dalla mia bocca arriverà fino in cielo
ciò che stava sopito sulla tua anima.

E’ in te l’illusione di ogni giorno.
Giungi come la rugiada sulle corolle.
Scavi l’orizzonte con la tua assenza.
Eternamente in fuga come l’onda.[…]”

VALORI CAPRICORNO
“VOGLIO CONDIVIDERE”

2pqstihEstate di duro lavoro. Contrattempi e difficoltà sembrano all’ordine del giorno..MA QUESTA VITA PER TE è UNA SFIDA e SEI FORTE più che MAI. Ricevi aspetti gratificanti, ma accidenti stai trascurando il cuore! Farlo capire a te è più difficile che per altri..alla ricerca costante di autonomia e produttività stai trascurando IL BENE Più PREZIOSO . Lo so che stai lavorando per costruire ..ma attento che Giove passa anche per te..entrerà in Bilancia e darà probabilmente uno scossone positivo al tuo torpore emotivo. Sei più “caldo” di quello che vuoi far credere e il ghiaccio che sembra avvolgerti è solo una facciata. Ti percepisco leale affidabile e probabilmente anche innamorato..ma il bene si deve dimostrare non solo con il lavoro! Ci vogliono gesti affettuosi e azioni precise per comunicare ai livelli dell’anima….impegnati per chi ami e mostragli la tua dolcezza.. e se devi trascurare qualche impegno lavorativo ben venga!!! Ne guadagnerai in pace familiare. La sensazione che provi più del solito è di essere solo a scalare la montagna e questo sta agendo in maniera distruttiva nella tua vita quotidiana. La stanchezza si tramuta in rabbia e spesso dai in escandescenze anche senza reali motivi. Meno male che a breve arriva Mercurio in vergine, vi renderà più riflessivi,meno ostili al prossimo. Rimane il fatto che questa è un “ottima annata” e che sentite dentro la grande possibilità di scalare vette importanti. Ma sia ben chiaro che in cima da soli non è poi tanto bello. Godersi il panorama in due è meglio! Dunque, tenete a bada Plutone e Giove che in questo momento sono potenti in voi e stanno agendo nella Visione delle vostre grandi sfide. Battete un ritmo più lento e lasciate andare le polemiche sterili!!. Per voi che siete soli la vedo dura , per quanto riguarda l’Amore, abbiate il coraggio di concedervi una bella vacanza: mare mare mare, acqua acqua acqua,terme massaggi e benessere….e chissà se nel lasciarvi un po’ andare non si affacciasse l’incontro della vita?? Aspettiamo notizie.

Un verso del cuore per te “forza” dello zodiaco

110808386-95afd614-f3bd-4381-b200-df5d93c05866

Ho tentato di baciarti e tu mi hai morso
Cesare Pavese

Ho tentato di baciarti e tu mi hai morso,
tutto tutto è perduto.
Possedevo un divino paradiso
in quei giorni lontani.
Vivevo in un altro sogno
che i timori malcerti
di una fine e i rimorsi
mi facevano solo più bello.
Ora ho perduto tutto.
Per volere sapere,
per il mio male implacabile
che non crede al futuro
mi sono gettato nel buio…

VALORI ACQUARIO
“VOGLIO RUBARE IL FUOCO”

Market wallpapers

Con la venere in leone ti intristisci(ti accende un fuoco che dura poco),con la venere in vergine ti impoverisci.(purtroppo è una terra povera per te).Cosa posso fare io per consolarti e sensibilizzarti, amico dell’Acquario? Eclettico, geniale,figlio dello spirito del tempo perché ti è così difficile aprire un varco attraverso il cuore? Dovrai nei prossimi giorni cercare di approfittare del caldo che senti dentro e sollevare la criniera di un leone. Trovare il coraggio di amare è la tua grande sfida di sempre. Non far spegnere il fuoco, cerca di mantenere viva la piccvola fiaccola. Per te non sarebbe un brutto momento,i transiti sono abbastanza neutri e forse è questo il problema. Ti senti apatico e probabilmente annoiato..dunque il momento giusto per darti alle gioie d’amore..Quando non sei concentrato su te stesso ti apri agli altri e questo può portare buone nuove. Entra in contatto con la natura fai della tua estate un esperienza unica e smettila di aspettare che l’amore venga a te per sublimarti ..ma lascia che l’amore entri in te inaspettato e magnifico. A volte ti senti illuminato ed hai ragione,percepisci l’aspetto favorevole del tuo signore Urano e a breve Giove grande maestro entrando in bilancia trigonerà il tuo cammino,magari fornendoti gli strumenti necessari per ribaltare una quotidianità stantia. Come gestire l’attesa? Temporeggia con il tempo fai in modo che nulla sia lasciato al caso e fai in modo che ogni notte sia unica perché cercando cercando troverai la via e sono sicura che quella presenza costante che da tempo stai cercando possa trovarsi dietro l’angolo. Devi trovare il coraggio di andare a vedere…niente parole, comportati come un gatto randagio. L’unico consiglio che posso darti è di uscire dalla tua corazza gelida e distaccata perché se non sei single ed hai un amore vicino sappi che potrebbe andarsene. È ora di imparare a condividere in due, niente falò e serate piene di amici ma coltiva il tuo amore occupati di lui ,se ci tieni davvero niente trasgressioni. Cerca di portare nella coppia quel romanticismo sincero e non distaccato …purtroppo sei un fiume di pensieri in fuga..

Un verso del cuore per te “futuro” dello zodiaco

t25_galleria-gragnone-2015-snapshot-3_2_150280Ungaretti
“Il vero amore è come una finestra
illuminata in una notte buia.
Il vero amore è una quiete accesa”

VALORI PESCI
“VOGLIO DIVENTARE VENTO”

VENTO PESCI
Che dire a te amico dei pesci..il senso della vita non è certo in questi due mesi che potrai scoprirlo..ma senza dubbio un po’ più di stabilità e razionalità non ti farà male! Giove in Vergine sta per uscire dall’opposizione,ma con l’ingresso di Mercurio in anello di sosta sempre in vergine avrai un ulteriore periodo di bonifica per contrastare gli effetti dello “tsunami” Nettuno e grazie a Saturno in quadratura stai tenendo a bada i tuoi confini. Diciamocelo con franchezza,Nettuno è un pianeta fantastico che ci invita a guardare la vita con un occhio meraviglioso,ci offre l’opportunità di incontrare quella parte di noi più spirituale ed universale..però a te che sei suo figlio e già partecipi a questo pensiero di sicuro sono anni difficili. L’amore per te non è un problema tu vivi per l’amore ma stai purtroppo prendendo coscienza e visione di un sogno illusorio dove poco spazio c’è per lasciarsi andare. Tutte le tue certezze piano piano si stanno dissolvendo…per accedere ad una volontà superiore. Con molta terra nel tema, gli appigli necessari sono più tangibili, ma dove regna sovrana l’acqua, qualche problemino maggiore di dissolvenza c’è. Meno male che entra Giove in bilancia!! Aria nuova e sentimenti tangibili. I transiti dunque stanno lavorando come investigatori, alla ricerca di qualcosa di più importante che la materia stessa, ma il corpo va onorato, così mi sembra giusto dirti che con mercurio in vergine e la venere in vergine un po’ più di concretezza e di respiro dal non senso potrà solo rigenerarti. Passare le serate con gli amici,andare in montagna invece che al mare potrebbe darti più relax e meno nervosismo,d’altro canto senti ancora forte l’influsso di Marte scorpione in trigono Sono proibite le passeggiate in solitaria, rischi di cadere trappola delle tue peregrinazioni mentali. Favorite invece le dure scalate dove il corpo è sotto tensione e fa sentire fortemente la sua presenza. Mettiti controvento e senti l’aria entrare in te. Lascia a casa le persone tristi e scaldati al fuoco di chiacchiere e risate. L’amore ti verrà a cercare!!!Questo mi aspetto da te…con questa atmosfera dovresti salutare l’amico Giove..tutto il resto è noia..

Un verso del cuore per te “amore” dello zodiaco

248757Allegria di naufragi
Versa il 14 febbraio 1917
Ungaretti

“E subito riprende
il viaggio
come
dopo il naufragio
un superstite
lupo di mare”

by Nunzy Conti

-tutti i diritti sono riservati

seguiteci anche su Facebook ,Twitter e Instagram

Pubblicato in A cena sotto le stelle, Articoli Astrologici, Astri e Contrasti, Astrologia, Astrologia e Amore, Astrologia e psicosomatica, Cultura, Informazione, L’essenziale è invisibile agli occhi, Le parole che ci abitano, oroscopo, Pianeti, Problemi di cuore, Segni zodiacali, Viandanti | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Insostituibile te,sorella mia

SORTELLA

Peintres Morgan Weistling

Le poesie mi nascono dal dolore di vissuti ed esperienze che portano a me l’eco di una sofferenza che  te non procuri sorella mia e t’amo oggi più di ieri perché sei oasi di pace fonte per la mia sete morbido giaciglio dove appoggiare la mia testa stanca . E lacrime mie raccogliesti sempre e gioie mie condividesti con il tuo cuore assente di gelosie ed invidie che come sai hanno afflitto la  vita mia sempre. Ed oggi quando mi guardi e soffri con me e per me, ritrovo in te quella mamma solida di una vita che non ricordo più ma nella quale quel tuo senso immenso d’amore per me per noi per i tuoi figli per una famiglia interrotta dall’assenza del suo grande Angelo io ritrovo in te tutto il senso di appartenenza a noi . Malgrado sia in me forte il mistero di quanto io possa essere stata lo stesso per te. Nei miei egoistici prepotenti laceranti dolori spesso ho nutrito il dubbio immenso di non poter essere adeguata a te a ciò che invece sei per me. Insostituibile. Anima mia.

Insostituibile te

SORElle

MORGAN WEISTLING

Versi miei ,vissute esperienze

accompagnano eco di parole

nate da una sofferenza

che in me non procuri

Sorella mia.

T’amo oggi più di ieri

oasi di pace

ruscello pulsante

che raccoglie la mia sete

Morbido giaciglio

dove addormento

i miei traditi giorni

sentiero luminoso

dei miei spavaldi passi.

Odo i tuoi muti dissensi

tu che conosci l’ingenuo mio cuore

tu che mi guardi e soffri

ed io che piango.

Madre tu

delle mie laceranti

 contraddizioni.

Come figlia io,

assente ai tuoi giorni.

E mi chiedo perché

oggi non so

dove si nascondono i tuoi

dolori

dove ho lasciato

le domande

mai fatte

e i tuoi pensieri di ieri

Li ho persi dietro me,

sorella mia

Li ho lasciati nascosti nel mio cuore bambino

Respiro, forse ,oggi

più matura

i tuoi sospiri

Fortemente inadeguata io

nelle mie assenze

Insostituibile tu

nelle tue presenze

E nel mio sempre eterno Caos

vengo a te nuda, Anima mia

Nelle  mie lacrime

scendono cristalli d’ amore  per te

Insostituibile te.

(“Specchio delle mie Brame” by Nunzy Conti)

Novembre 2015

-tutti i diritti sono riservati

 

Pubblicato in Adolescenza, Amicizia, Amore, Anima, Arte, Arte e Poesia, Cultura, Cuore, Guerrieri di luce, Io sono un Poeta, L'essenziale è invisibile agli occhi, L’essenziale è invisibile agli occhi, Le Ali della Libertà, Le parole che ci abitano, libertà in versi, Libri, Pensieri e parole, Poesia, Private Emozioni, Ricordi, Riflessioni, Specchio delle mie brame, storie, Viandanti | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

LE PAROLE CHE CI ABITANO : “Stay hungry. Stay foolish”

“Siate affamati,siate folli”

“La Follia come base della Creatività”,pensate che la Perla dell’Ostrica è la sua Malattia, ci ricorda Galimberti.
Questo è il momento storico del cambiamento..Ci vuole un gesto folle per trasformare davvero la propria vita, attingiamo a quella Follia,a quella Creatività, perchè con il solo uso della Ragione e della Logica,non usciremo dal Labirinto. Ci siamo nascosti dietro un sistema di regole che blocca ogni nostra Evoluzione..e inoltre siamo paralizzati dalla Paura. Solo gli artisti sono capaci di attingere alla loro follia….di riavvolgere la loro “corda pazza”!
Ascoltiamo insieme Umberto Galimberti..

 Usiamo il Libero Arbitrio che Dio ci ha dato per camminare la nostra vita nella direzione della nostra anima.Ascoltiamo il nostro Daimon,il nostro Angelo,la nostra voce interna,tutto fuorchè l’indifferenza.
Rivoluzioniamoci. Osiamo adesso.Rischiamo l’Errore Salvifico.. ….perchè tutto quello rimarrà di noi è il Rimpianto di non averlo fatto e la disperante monotonia del Vivere.

“Siete già nudi,non c’è ragione per non seguire il vostro cuore”

(Steve Jobs)

steve

Pubblicato in Affittasi Sogno, Amore, Anima, Cultura, Cuore, GALIMBERTI, Guerrieri di luce, L’essenziale è invisibile agli occhi, Le Ali della Libertà, Le parole che ci abitano, Pensieri e parole, Psicologia, Riflessioni, Steve Jobs, Umberto Galimberti | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

PER GRAZIA RICEVUTA IO SONO UN POETA

“La poesia è poesia quando porta con se un segreto”

(Giuseppe Urgaretti

“A MIO PADRE,POETA DELL’ANIMA,A CUI DEVO CIO’ CHE SONO”

E

“A MIA MADRE,SILENTE OPEROSA ANIMA ,A CUI DEVO AVERMI INSEGNATO A CAMMINARE”

2209939854_ba485d3d14

Per grazia ricevuta-Opera di Renzo Greco

CHI SONO

Son forse un poeta?
No, certo.
Non scrive che una parola, ben strana,
la penna dell’anima mia:
“follia”.
Son dunque un pittore?
Neanche.
Non ha che un colore
la tavolozza dell’anima mia:
“malinconia”.
Un musico, allora?
Nemmeno.
Non c’è che una nota
nella tastiera dell’anima mia:
“nostalgia”.
Son dunque… che cosa?
Io metto una lente
davanti al mio cuore
per farlo vedere alla gente.
Chi sono?
Il saltimbanco dell’anima mia.

[da Poesie di ALDO PALAZZESCHI)

Pubblicato in Adolescenza, Affittasi Sogno, Aldo Palazzeschi, Amicizia, Amore, Anima, Arte, Arte e Poesia, Cultura, Cuore, Dolore, Donne che corrono coi lupi, Il piccolo principe, Io sono un Poeta, Pensieri e parole, Private Emozioni, Problemi di cuore, Renzo Greco, Specchio delle mie brame, Viandanti | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

IL PICCOLO PRINCIPE ERA DEL CANCRO ! ANALISI ASTROLOGICA DEL SEGNO

Mentre il  mese dedicato al cancro sta volgendo al temine ..e dopo neanche tanta riflessione vi propongo viandanti del cuore questo articolo pubblicato sul mio sito di ASTROLOGIA ..non poteva mancare il un blog dedicato al PICCOLO PRINCIPE questa pubblicazione

Buona lettura

ASTRI E CONTRASTI

CANCRO”..non si vede bene che col cuore”

..e ti regalerò un segreto… è molto semplice..

“L’essenziale è invisibile agli occhi”

saint_exupery_principito

Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupery, nato il 29 giugno 1900

Scelgo con molta gioia di parlare del segno del Cancro confrontandolo con chi del Cancro ci restituisce una delle più grandi testimonianze ( chi mi conosce sa che la mia avventura in rete è iniziata proprio con questa frase che dà il titolo al mio blog personale Nunzy Conti)

antoine-de-saint-exupery

Antoine de Saint-Exupéry nasce a Lione il 29 giugno del 1900, da una famiglia aristocratica: il padre Jean era un ispettore assicurativo e la mamma Marie una pittrice piena di talento. Suo padre morì quando Antoine aveva solo quattro anni, ma viene cresciuto comunque con molto amore dalla madre, infatti la sua infanzia fu comunque serena e felice(cosa assai importante per un bambino cancro!), Nei passaggi più emblematici del piccolo principe si identifica costantemente questo rapporto privilegiato con il proprio bambino interno che rimane la chiave di lettura migliore per ben capire questo segno particolare e difficile da vivere “a questa terra”(Non è un caso che Antoine facesse l’aviatore..e proprio in volo trovò la sua fine). Un mondo di impercettibile delicatezza …fatto di sogno e fantasia,di amore e di dolcezza.

“Mi domando, – disse, – se le stelle sono illuminate perché ognuno possa un giorno trovare la sua.”
cover

Il piccolo principe”, un uomo con l’animo da eterno bambino, non concepisce i grandi e la loro rigidità mentale, impuntata esclusivamente verso le “cose serie”, si adatta malgrado, a loro, si finge noioso in un mondo di gente noiosa. Egli però considera il suo vero mondo, quello della sua infanzia, il suo reame incantato, il castello di Saint-Maurice, dove giocava con le sorelle e il fratello. Ed è quel mondo, quello a cui tornava sempre con la mente, quello che viveva nella sua fantasia che lo ispirava.”

Già in questo breve passaggio molte cose si possono intuire del Cancro,che funziona come un antenna parabolica nel captare tutte le informazioni emotive che transitano nell’ambiente, i cambi impercettibili di umore e le vibrazioni negative. È dotato di un intelligenza fortemente percettiva che lo porta a incontrare le informazioni direttamente dall’etere come se gli arrivassero sotto forma di intuizioni emotive. È un bambino che necessità di affetti veri e concreti, di un ambiente domestico sano, di giocare, di vivere natali felici in famiglia. Se vive in un contesto simile questo segno, figlio prediletto della Luna potrà far scaturire da esso il magnifico potenziale che ha dentro. Al CANCRO sono affidate la nostre radici, la nostra capacità emotiva, la famiglia, le nostre origini, i nostri sogni,i nostri ricordi, nostro padre.. È l’Estate dello Zodiaco,l’apice del frutto, primo segno dell’elemento Acqua, secondo segno cardinale, governato dalla Luna, femminile, testardo, alla ricerca di sicurezza affettiva e profonda intimità. Gode dell’esaltazione della Venere.

Piccolo promemoria: la Luna rappresenta il nutrimento, il contenimento emotivo, la sensibilità, la premonizione, la tenerezza e il soddisfacimento dei bisogni. La Venere, è il principio di piacere, la funzione di scelta, la capacità di scambio affettivo ,la relazione adulta, il proprio valore personale, l’autostima, la capacità di valutazione, il desiderio.

 tumblr_kv7oy7YXFd1qzd8ie

Un mucchio di sassi smette di essere un mucchio di sassi nel momento in cui un singolo uomo lo contempla, portando con sé l’immagine di una cattedrale”

L’uomo nasce in Ariete, primo segno cardinale, prima casa, dove risiede l’identità di copertura, l’IO SEMBRO, prosegue in seconda casa, Toro con IO HO, prima di tutto un corpo, e approda in terza, Gemelli con IO COMUNICO, prima funzione di scambio. Ecco che l’IO inizia a strutturarsi, nelle prime tre funzioni fondamentali. Quando arriva in quarta casa CANCRO, l’uomo dovrà imparare a stabilire il primo contatto con il mondo personale, detto di primo confine, dovrà imparare a percepire le proprie emozioni da quelle altrui e cominciare a capire che, sulle stesse viaggia un mondo di informazioni straordinarie e impercettibili. E’ la prima fase del sentire, dell’avvertire. Il cancro è un segno fortemente empatico, ma non ancora in grado di differenziare le emozioni, per cui ciò che sente è troppo spesso condizionato dalle proprie sensazioni e da una personale visione del mondo. Il segno che gli si oppone è il capricorno nell’asse quarta/decima, radici, chioma, asse portante dell’intero tema, insieme alla prima/settima, con gli opposti storici, ariete/bilancia (luce/ombra, io se): le radici sono fondamentali per costruire le basi del nostro futuro e la quarta casa viene identificata con il padre proprio per questo.

fox“Nessun albero beneficia di una bella chioma se le sue radici non lo sostengono e lo nutrono”.

Tanti sono i miti collegati al Cancro ma quello di Persefone a mio avviso è quello che più si allinea al significato psicologico del segno. Nella prima parte della sua vita Persefone non fa nessuna scelta, non decide nulla. Viene rapita da Ade e non si rende minimamente conto di quali sono i suoi bisogni in quel momento, il suo atteggiamento è assolutamente passivo, quasi remissivo. In realtà Persefone sceglie tutto, anche se inconsciamente. La non-scelta è pur sempre una scelta. Solo in un secondo momento, in Persefone avviene la trasformazione, Quando le danno i semi di melograno, lei li mangia, scegliendo di diventare la signora dell’Ade. È venuta dunque a patti con il suo inconscio, impara a dominarlo. e questo è quello che deve fare il cancro, riconoscere e gestire la sua parte inconscia. Persefone deve diventare adulta, non può rimanere Core, la bambina, la figlia di Demetra per sempre. Deve imparare a lottare per quello che vuole per quello e che desidera, (Marte e Venere).

Tutti i grandi sono stati bambini una volta. Ma pochi di essi se ne ricordano.”
Antoine de Saint-Exupery,

index

Il cancro mantiene un contatto profondo con il proprio bambino interno, con tutto quello che giace nella memoria, il passato, i ricordi, tutto quello che ha vissuto è inciso nel suo cuore. Il suo rapporto con il mondo dell’infanzia è sacro, come il rapporto con i bambini, ma deve imparare anche a non confrontarsi con il mondo esterno, in maniera adolescenziale e trattare tutti come fossero cuccioli indifesi e soprattutto nella vita reale, non può relegarli, quei bambini in un eterna infanzia,come vorrebbe nelle sue “segrete stanze”.

Ci restituisce bene questo concetto la dedica che Antoine de Saint-Exupery, fece nel “Il Piccolo Principe”

A Léon Werth

Chiedo scusa ai bambini per aver dedicato questo libro a un adulto. Ho un buon motivo: questo adulto è il migliore amico che ho al mondo. Ho un altro motivo: questo adulto può capire tutto, anche i libri per bambini. Ho un terzo motivo: questo adulto abita in Francia, dove ha fame e freddo. Ha un gran bisogno di essere consolato. Se tutti questi motivi non bastano, voglio dedicare il libro al bambino che quest’adulto è stato molto tempo fa. Tutti gli adulti sono stati prima di tutto dei bambini. (Ma pochi di loro se lo ricordano). Quindi correggo la dedica:

A Léon Werth, quando era bambino

Ma il cancro dovrà crescere e superare l’infanzia. Se diventa un adulto consapevole sarà una persona meravigliosa, se rimane un bambino ferito, sarà un adulto ferito, un eterno Peter Pan, difficilissimo da gestire. E per farlo dovrà lavorare duramente superare i propri traumi emotivi che lo rendono così bisognoso d’affetto, fagocitante e simbiotico. Non è mai libero. Nutre l’illusione totalmente inconscia di essere utile agli altri. Può arrivare a gestire la vita di chi ama completamente e se nell’infanzia ha sofferto sarà difficile superare questa modalità senza un adeguato riconoscimento della problematica. Deve imparare a lasciare andare a concedere all’altro un autonomia psicologica ed emotiva, deve soprattutto concederla a se stesso,superare il lato ombra. Il problema infatti è tutto legato alla tensione che vive fra dipendenza/autonomia così ben espresso nella dinamica cancro/capricorno. Il cancro solo apparentemente sembra molto dipendente, in realtà “crea dipendenza”. Il capricorno in modo diverso è anche lui vittima di questa dinamica, se in genere sembra una persona autonoma, completamente svincolata, in realtà, quando non è consapevole e maturo, cattura l’altro attraverso l’impegno totale del farsi carico(Saturno) delle responsabilità dell’altro, sostituendosi a lui nelle scelte.”Il capricorno deve trovare delle radici per riuscire a essere veramente indipendente, il cancro al contrario deve crearsi una struttura per uscire dalle sue dinamiche di trattenimento”Il cancro, quando non è risolto, cerca costantemente di trattenere i suoi affetti, di legarli a se nella sua ragnatela. Non è ancora in grado di separare e dividere le proprie emozioni da quelle altrui, è sempre tutto molto confuso per lui, io e l’altro in totale simbiotica fusione. Ecco perché poi ci appare spesso invasivo e disturbante, portato a intervenire senza che gli sia richiesto, quando sente che l’altro ha bisogno si attiva in una protezione ossessiva,va in ansia e ritiene giusto,quasi inevitabile aiutare senza rispettare gli altrui confini! Senza questo apparato e questa convinzione la sua vita è un deserto. Questa è costantemente la sua ricerca ,abbeverarsi dissetando gli altri..se non c’è questa speranza..non c’è amore. Sono infatti molto romantici,  artistici, dotati

di una sensibilità estrema, sono porosissimi, e vivono la paura dell’abbandono, del distacco. Vivono un legame fondamentale con la propria madre che spesso accudiscono fino alla fine con molta tenerezza. Spesso la morte della stessa rappresenta un trauma che procura gravi crisi, innescando però un inconscio senso di liberazione. Il cancro deve infatti diventare “madre di se stesso” prima di tutto. 

“Ciò che rende bello il deserto è che da qualche parte vi è nascosto un pozzo”

Antoine de Saint-Exupery

littleprince1_2784621b

È una figlia tenera, affettuosa, se il rapporto ha funzionato, e riproporrà con i suoi figli la stessa modalità. Ma nulla a che vedere con la mamma Toro! Dico questo perchè c‘è ancora molta confusione sulle posizioni della Luna che per molto tempo è stata vista “comoda” in questo segno di terra, ma se ci riflettete bene il Toro non è un segno emotivo, e Lisa Morpurgo lo aveva capito bene, dal momento che era un Toro e non si identificava affatto con questa dinamica lunare. Aveva ben chiaro dentro di lei che la differenza fosse evidentissima: il cancro è legato alle radici familiari, mentre il toro è fortemente orientato verso il clan di appartenenza, le sue sono radici culturali,di razza. Entrambi i segni sono legati al femminile, al concetto del dar vita, ma, mentre il Toro è legato all’Utero (la X morpurghiana),la grande Madre, ad un energia potente di femminile matriarcale e riproduttivo, il cancro è invece legato alle sue emozioni, al sentire, al dar vita a tutta una serie di sfumature psicologiche del proprio mondo affettivo, nutre l’anima..il toro il corpo, uno è legato al cuore, l’altro alle sicurezze materiali e pratiche….sono senza dubbio due materni completamente diversi.

Non confondere l’ amore col delirio del possesso, che causa le sofferenze più atroci. Perché contrariamente a quanto comunemente si pensa, l’amore non fa soffrire. Quello che fa soffrire è l’istinto della proprietà, che è il contrario dell’amore”. Antoine de Saint-Exupéry

arton520

Entrambi però hanno, secondo me, in comune questa tendenza alla manipolazione, con modalità diverse, ovviamente: la mamma toro è possessiva gelosa, dotata di una enorme pazienza, spende molto tempo per i propri figli che considera suoi in eterno e chiunque si inserisca in questa dinamica è fatto fuori, spesso anche il padre viene escluso; possiede i suoi figli e le persone che ama come una sua proprietà e se cercano di uscire dal “giardinetto” lei innesca una sorta di ricatto psicologico, facendoti sentire in colpa. Nella mamma cancro assistiamo invece ad un vero e proprio ricatto emotivo, una dipendenza che lei crea giocando molto sul senso di responsabilità affettiva che hai nei suoi confronti, è proprio come l’acqua, ti entra dentro, ti invade, ti avvolge come un’onda e non ti lascia andare..ma fa in modo che sia tu a credere di aver scelto quella dipendenza..mentre in realtà non è così. Il problema da risolvere è proprio NELLE DIPENDENZE AFFETTIVE.10a

Il cancro purtroppo più che manipolarti come farebbe il toro ti ricatta proprio, innescando la dinamica della FRAGILITÀ e PRESUNTA DEBOLEZZA, appare come un’ anima che non ce la fa, che soffre per te e ti incastra coi sensi di colpa che ti procura. Le vittime più a rischio sono proprio i segni di terra l’elemento più soggetto a questa sensazione di dover rendere qualcosa, sempre. Con l’evanescente aria è più difficile, avere quel potere mentre con il fuoco è una guerra costante, fino alla resa! E spesso non è il fuoco a vincere! Questo perché il cancro è un segno apparentemente dolcissimo ( con pianeti fortemente lesi in cancro si possono avere problemi legati all’assimilazione degli zuccheri, infatti una delle problematiche che ne deriva è proprio il diabete) tenero, molto affettuoso che però nasconde una forza che in se non riconosce. Pensiamo all’animale, alla dura corazza.. la sua forza è tutta femminile, seduttiva, ti cattura, pianta la sua chela e tu sei felice di farti coccolare. Manca totalmente della capacità del taglio psicologico e fisico, niente a che vedere con il capricorno ovviamente, che gli oppone Saturno, Marte e Urano…pianeti complessi, difficili da introiettare per i cancerini. Fanno scudo con la corazza, cercando di trattenere tutto quello che c’è dentro. Dovranno infatti trovare la propria struttura interna.Ma l’’opposizione a questi tre pianeti così legati dell’azione, al movimento, al cambiare,ce lo restituiscono tendenzialmente pigro, amante del relax e del quieto vivere.(ovviamente con molti valori fuoco questo aspetto è meno forte). Fanno da una parte quadratura con l’Ariete, dunque di nuovo Marte,images agire nel mondo come individui, affermando quell’ IO SONO, per loro così difficile. Riconoscere i propri bisogni e dire io “voglio”. Integrare Marte, per diventare forti, per imparare a sopportare il taglio, la separazione. Creano una fusione con l’altro che gli impedisce di percepirsi come individui a se stanti e tendono a fare confusione sul senso universale da dare alla relazione. Devono imparare a fare il passaggio alla Bilancia, l’altra importante quadratura. Scegliere, passare dalla dipendenza alla scelta. E l’esaltazione della Venere in Cancro chiede proprio questo: arrivare ad una relazione adulta e consapevole senza perdere ne la parte empatica-affettiva, ne la capacità di confrontarsi con se stessi e l’altro in modo sano e completamente liberi, ognuno con le proprie responsabilità! Se non ci riesce diventerà una persona velenosa e vendicativa. ”Questo proprio non riesco a digerirlo” dirà..e la Frustrazione aumenta a tal punto da procurargli mal di stomaco (ferita, sanguinamento = Marte) In Astrologia infatti chi ha forti valori CANCRO, nel proprio tema natale, deve stare sempre molto attento al “cibo” di cui si nutre,deve imparare a sentire le emozioni, a dar loro valore, portandole fuori ed esprimendole in modo sano, non rifiutandole, pensando di bloccarle e trattenerle. Il cancro non può permettersi la frustrazione ..pena ..un ulcera con annessi e connessi. È proprio sullo stomaco che somatizziamo tutti gli irrisolti affettivi, quando sembra di non avere scelta e di non avere sufficiente libertà nell’esprimere ciò che “sentiamo” realmente. “Quando i contenuti si fermano qui, non possono essere digeriti e quindi vuol dire che non riusciamo a “masticarli e ad elaborarli” in modo che possano poi essere accettati-integrati oppure rifiutati-eliminati.” Pertanto, se è fondamentale per noi tutti, valutare attentamente ciò che mangiamo in modo da non ingerire “cibi tossici”, è altrettanto importante imparare a non ingerire “emozioni o affetti tossici” che lo stomaco non potrebbe triturare e digerire!!…

(Vi invito a leggere l’articolo da me pubblicato “Questo non riesco proprio a digerirlo” su questo blog ,se volete approfondire l’argomento )

zedHad

Per concludere il nostro viaggio ci tenevo a sottoporvi la lettura di un brano di “Lettere a una sconosciuta”. Queste lettere, questi disegni ritrovati, sono la testimonianza dell’ultimo amore di Antoine de Saint-Exupery, la cui raccolta compone il libro. Un amore che fa tornare bambini, ma con la consapevolezza di chi è già grande, segnato dalla vita e dalla delusione. Questa lettera ce lo restituisce romantico, sognatore, e in questo passaggio ci permette di confrontarci con l’”uomo” Antoine”, con il suo essere un Cancro. Dipendere dall’amore e dal cuore senza età. E, penso che forse, in questo caso, una guarigione ai suoi patimenti dell’anima non ci avrebbero permesso di “possedere” universalmente un capolavoro come “Il piccolo Principe” (ma questo è e rimane, ovviamente, un mio libero pensiero, il mio nostalgico adolescenziale attaccamento.. a questo libro…sono pur sempre un ascendente cancro!)

little-prince

..Sono le cinque del pomeriggio: da ora fino al momento di dormire sarò solo, perché ai miei amici ho detto che sono stanco e non voglio vedere nessuno. La signorinella a cui ho strenuamente riservato queste ore di libertà non si è neanche data la pena di telefonare per dirmi che non veniva.
Scopro con malinconia che il mio egoismo non è poi così grande, visto che ho dato ad altri il potere di farmi soffrire.
Signorinella, dare questo potere è dolce. Vederlo usare è malinconico.
Le favole sono fatte così. Una mattina ti svegli e ti dici: “Era solo una favola…” Sorridi di te: ma nel profondo non sorridi affatto. Sai bene che le favole sono l’unica verità della vita. L’attesa. I passi leggeri. Poi le ore che scorrono fresche come un ruscello sui ciottoli bianchi tra due rive erbose. I sorrisi, le parole senza importanza così piene d’importanza. Ascolti la musica del cuore: è bello, bellissimo per chi è capace di sentire…Ovviamente vuoi tante cose. Vuoi cogliere tutti i fiori e tutti i frutti. Vuoi respirare tutti i prati. Giocare. Ma è davvero giocare? Non sai mai dove il gioco cominci né finisca, però sai che mette tenerezza. E che sei felice.
Non mi piace il clima interiore che ha rimpiazzato la mia primavera: un misto di delusione, aridità e risentimento. Fluttuo in un tempo vuoto in cui non ho più niente da sognare. La cosa più triste quando hai un dispiacere è chiederti “vale la pena…?”
Vale la pena avere questo dispiacere per chi non si preoccupa neppure di avvisare? Certamente no. Allora non hai neanche il dispiacere, ed è più triste ancora.
Oggi non c’è nessun piccolo principe, né ci sarà più. Il piccolo principe è morto. Anzi, è diventato scettico. Un piccolo principe scettico non è più un piccolo principe. Non le perdono di averlo rovinato. Non ci saranno più neanche lettere, né telefonate, né segni di vita.Sono stato imprudente, non pensavo che continuando così avrei rischiato di farmi male. E invece il roseto mi ha trafitto mentre coglievo una rosa. Il roseto dirà: che importanza avevo per te? Io mi succhio il pollice sanguinante e rispondo: “nessuna, roseto, nessuna”. Niente ha importanza nella vita. (Nemmeno la vita.) “Addio, roseto”.

imagesm

Tu dunque figlio della Luna

“Fai della tua vita un sogno, e di un sogno, una realtà”

Antoine de Saint-Exupery

Perché solo quando la vita viene vissuta con pienezza e coraggio conta qualche cosa, e perché il suo significato scaturisce dalle imprese che gli uomini riescono a compiere.”

By Nunzy Conti-tutti i diritti sono riservati

Pubblicato in Amicizia, Amore, Antoine de Saint Exupery, Arte e Poesia, Articoli Astrologici, Astri e Contrasti, Astrologia e Amore, Astrologia e psicosomatica, Cultura, Cuore, Guerrieri di luce, L'essenziale è invisibile agli occhi, Libri, Libri cibo per la mente, Segni zodiacali, Viandanti | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

AUGURI PER L’ANNO CHE VERRÀ!

Per un anno pieno d’Amore Auguri a tutti voi Viandanti dell’Anima e Incursori del cuore

Cari amici vi scrivo in questa notte che aspettiamo con l’ansia di chi spera che ogni nuovo anno  porti cose migliori di quello che con il sacco pieno di tristezze e irrisolti se ne sta andando..ma quello che più conta per me è augurarci tutti insieme un Nuovo Anno fatto di Viaggi Verso il Cuore, perchè solo avvicinandoci al nostro diamante grezzo potremo dire di non aver sprecato neanche un minuto!

Voglio lasciarvi un pensiero..in un verso della grande Alda,poetessa dell’amore e dell’anima per eccellenza  ..una sola parola basta per tutti..

La semplicità

La semplicità è mettersi nudi davanti agli altri.
E noi abbiamo tanta difficoltà ad essere veri con gli altri.
Abbiamo timore di essere fraintesi, di apparire fragili,
di finire alla mercè di chi ci sta di fronte.
Non ci esponiamo mai.
Perché ci manca la forza di essere uomini,
quella che ci fa accettare i nostri limiti,
che ce li fa comprendere, dandogli senso e trasformandoli in energia,
in forza appunto.

Io amo la semplicità che si accompagna con l’umiltà.
Mi piacciono i barboni.
Mi piace la gente che sa ascoltare il vento sulla propria pelle,
sentire gli odori delle cose,
catturarne l’anima.
Quelli che hanno la carne a contatto con la carne del mondo.
Perché lì c’è verità, lì c’è dolcezza, lì c’è sensibilità, lì c’è ancora amore.

(Alda Merini)

Pubblicato in A cena sotto le stelle, Adolescenza, Affittasi Sogno, Aiuti Umanitari, Amicizia, Amore, Anima, Antoine de Saint Exupery, Archetipo, Arte, Arte e Moda, Arte e Poesia, Articoli Astrologici, Astri e Contrasti, Astrologia, Astrologia e Amore, Astrologia e psicosomatica, Astrologia in cucina, Attualità, Auguri, Cultura, Cuore, Dolore, Donne che corrono coi lupi, Eduardo de Filippo, Enigma, Eventi, favole e racconti, Felicità, Figli, foto, Frammenti di ricordi, Genitori e Figli, Guerrieri di luce, I turisti del gusto, Il gabbiano Jonathan Livingston, Il piccolo principe, Informazione, L’essenziale è invisibile agli occhi, Letteratura, Lettere aperte, Libri cibo per la mente, Matrimonio, Moda, musica, Nonni, Pensieri e parole, Pianeti, Poesia, Private Emozioni, Ricordi, Riflessioni, Sogni, Specchio delle mie brame, video | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

BUON NATALE BAMBINI

RESTITUIAMO I SOGNI AI NOSTRI FIGLI

Un dolce Natale a tutti i Bambini,perchè il Natale è Loro e a Loro voglio dedicarlo affinche le mamme e i papà possano in questo santo giorno stringerli con tutto l’amore del mondo…lontano dalle brutture e dagli incubi di questa società senza più sogni.

BUON NATALE CON TUTTO L’AMORE DEL MONDO

Pubblicato in Adolescenza, Affittasi Sogno, Amicizia, Amore, Attualità, Auguri, Cultura, Cuore, Eventi, favole e racconti, Felicità, Figli, Film, Film e dintorni, Genitori e Figli, Il piccolo principe, L’essenziale è invisibile agli occhi, Le Ali della Libertà, Nonni, Poesia, Private Emozioni, Riflessioni, Sogni, storie, Viandanti, video | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Dialoghi fra Maschio e Femmina

Un omaggio a un grande del cinema a un viandante del cuore e delle sue sfumature più nascoste Jean- Luc Godard

“Che cos’è l’amore?” Mi domanda. Impiego più di mezz’ora a spiegarglielo e, alla fine, mi rendo conto che non riesco a definirlo esattamente.

“Lo Zahir” di Paulo Coelho

La televisione crea l’oblio, il cinema ha sempre creato dei ricordi. “

( Jean-Luc Godard)

PAUL: Guardami negli occhi. A cosa pensi in questo momento mentre mi guardi? Rispondimi.

MADELEINE: Non penso a niente.

PAUL: A niente è impossibile. Sarai pure costretta a pensare a qualcosa. Si pensa sempre a qualcosa. Avanti, dimmelo.

MADELEINE: Non vedo perché.

PAUL: Perché voglio saperlo. Avanti, cosa pensi?

MADELEINE: Io…

PAUL: Su.

MADELEINE: Qual è per te il centro del mondo?

PAUL: Il centro del mondo?

MADELEINE: Sì.

PAUL: Per due che si conoscono appena è buffo cominciare col farsi domande del genere, no?

MADELEINE: No, no. Secondo me è una domanda normale.

PAUL: Tu trovi?

MADELEINE: Avanti, rispondi alla mia domanda.

PAUL: Il centro del mondo è l’amore.

MADELEINE: Per me, invece, il centro del mondo sono io.

PAUL: Ehm…

MADELEINE: Ti sembra ridicolo? A me sembra una cosa molto logica.

PAUL: In un certo senso, infatti è così.

MADELEINE: In che senso?

PAUL: Nel senso che tutti quanti viviamo in prima persona. Cioè, parliamo con la nostra bocca, guardiamo con i nostri occhi…

MADELEINE: Tu pensi che si possa vivere da soli? Sempre da soli?

PAUL: No, non mi pare che sia possibile. E’ assurdo vivere da soli. Proprio per quello che dicevo prima, che si ha bisogno di tenerezza, se no c’è da spararsi.

MADELEINE: Guardami negli occhi. Se un giorno ti dicessi che potrei amarti, tu saresti felice?

PAUL: Certo che lo sarei.

01Jean-Luc-Godard01“Ora ho delle idee sulla realtà, mentre quando ho cominciato avevo delle idee sul cinema. Il maschio e la femminaPrima vedevo la realtà attraverso il cinema, e oggi vedo il cinema nella realtà”

Jean- Luc Godard

Il maschio e la femmina (Masculin, féminin) è un film del 1966 diretto da Jean-Luc Godard. Il titolo italiano comprende una connotazione sessuale piuttosto che sociologica come nelle intenzioni originali del regista (masculin, féminin significa infatti maschile, femminile). (Wikipedia)
Per informazioni sul film continuate a leggere su Wikipedia
Pubblicato in Amicizia, Amore, Anima, Arte e Poesia, cinema, Felicità, Film, Jean- Luc Godard, L’essenziale è invisibile agli occhi, PAULO COELHO, Riflessioni, video | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

RITORNO ALL’INNOCENZA

 Chiudete gli occhi,accendete lo stereo,lasciate che l’anima vi trasporti nei luoghi dei ricordi,dove giacciono tutte le risposte,dove ognuno di noi ha lasciato che il sogno si infrangesse. Riavvolgete il nastro della vostra vita….qualcosa succederà viandanti dell’anima…qualcosa succederà.

Io vi aspetto qui .

Pubblicato in Anima, Cuore, Enigma, Felicità, L’essenziale è invisibile agli occhi, musica, Psicologia, Ricordi, Sogni, storie, Viandanti, video | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

L a farfalla e il pianista sull’oceano

Farfalla con il sasso

E poi uno si chiede perchè la vita si dona con tale sensibilità e straordinaria compassione a un essere unico e speciale….mai nato per il mondo… E quanti Novecento ci sono in questo universo mai scesi dalla nave dell’Esistenza? Siamo milioni di fastidiosi insetti incapaci di godere della leggerezza e bellezza di una farfalla ..Ecco allora che per troppa sensibilità vivono lontani dal mondo, nessuno li ha mai visti,solo pochi preziosi momenti raccontati da qualche viandante fortunato che ha avuto il privilegio di incontrarli…

Per Elena…la Farfalla più bella che abbia mai incontrato

Uno dei più bei film che io abbia visto. Amici cari volevo offrirvi  per intero la lettura del testo perchè i  contenuti mi  fanno davvero riflettere…spero che possa suggerirvi come è stato per me la strada verso la libertà del cuore

Tratto dal monologo Novecento di Alessandro Baricco

Tutta quella città… non si riusciva a vederne la fine…
La fine, per cortesia, si potrebbe vedere la fine?
Era tutto molto bello, su quella scaletta… e io ero grande con quel bel cappotto, facevo il mio figurone, e non avevo dubbi che sarei sceso, non c’era problema.
Non è quello che vidi che mi fermò, Max
È quello che non vidi.
Puoi capirlo? Quello che non vidi… In tutta quella sterminata città c’era tutto tranne la fine.
C’era tutto.
Ma non c’era una fine. Quello che non vidi è dove finiva tutto quello. La fine del mondo.
Tu pensa a un pianoforte. I tasti iniziano. I tasti finiscono. Tu lo sai che sono 88 e su questo nessuno può fregarti. Non sono infiniti, loro. Tu sei infinito, e dentro quegli 88 tasti la musica che puoi fare è infinita.
Questo a me piace. In questo posso vivere.
Ma se io salgo su quella scaletta, e davanti a me si srotola una tastiera di milioni di tasti, milioni e miliardi di tasti, che non finiscono mai, e questa è la verità, che non finiscono mai… Quella tastiera è infinita.
Ma se quella tastiera è infinita allora su quella tastiera non c’è musica che puoi suonare. E sei seduto sul seggiolino sbagliato: quello è il pianoforte su cui suona Dio.
Cristo, ma le vedevi le strade?
Anche soltanto le strade, ce n’erano a migliaia! Ma dimmelo, come fate voialtri laggiù a sceglierne una.
A scegliere una donna. Una casa, una terra che sia la vostra, un paesaggio da guardare, un modo di morire.
Tutto quel mondo addosso che nemmeno sai dove finisce, e quanto ce n’è.
Non avete mai paura, voi, di finire in mille pezzi solo a pensarla, quell’enormità, solo a pensarla? A viverla…
Io ci sono nato su questa nave. E vedi, anche qui il mondo passava, ma non più di duemila persone per volta. E di desideri ce n’erano, ma non più di quelli che ci potevano stare su una nave, tra una prua e una poppa. Suonavi la tua felicità su una tastiera che non era infinita.
Io ho imparato a vivere in questo modo.
La Terra… è una nave troppo grande per me. È una donna troppo bella. È un viaggio troppo lungo. È un profumo troppo forte. È una musica che non so suonare.
Non scenderò dalla nave.
Al massimo, posso scendere dalla mia vita. In fin dei conti, è come se non fossi mai nato.

Pubblicato in Amicizia, Amore, Anima, Carpe Diem, Cultura, Cuore, favole e racconti, Felicità, Film e dintorni, Guerrieri di luce, L’essenziale è invisibile agli occhi, Letteratura, Libri cibo per la mente, Pensieri e parole, Riflessioni, storie, Viandanti, video | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento