L’AMANTE..PERCHE’

amanti_120_nicoletta.jpg

Sono tante le coppie in crisi che affrontano ogni giorno questa nuova e scomoda realtà.

Si ha sempre meno voglia di “venirsi incontro” per capire il “perché” del disagio all’interno di una relazione ammalata..ed ecco che inevitabilmente..quella calma apparente o quell’onda ignorata ci porta a dover fare i conti con l’”intrusione” del “terzo incomodo”.

Lo psicologo Mastronardi ci dice:

“A volte si vive un rapporto sentimentale chiuso ed opprimente. La ripetitività e la noia impediscono qualunque slancio creativo.Lentamente subentra una pericolosa mancanza di comunicazione, che spegne entusiasmi e fantasie(..),ecco che allora può farsi strada e trovare legittimità ,l’ipotesi di un rapporto parallelo ed alternativo. Questa soluzione rimane pur sempre una situazione sulfurea e corrosiva, ma apre le porte alla fantasia,alle emozioni lancinanti, ad un rivivere ” a palla” vecchi sentimenti e nuovi desideri, a sentirsi ringiovanire, a lanciarsi fuori dai legacci di un rapporto asfissiante e degenerativo. (..)L’adulterio può essere utile perché scatena un uragano di emozioni che fanno terremotare una stanca o disperata situazione di coppia.Possono portare uno scossone “creativo” (..) e risvegliare una sessualità sopita, con tutte le piacevoli ed interessanti conseguenze del caso.Di contro osserviamo che potrebbero:Scatenare sensi di colpa verso l’abituale partner.Generare altra ansia ed inquietudine.Portare,in caso di scoperta, ad un feroce inasprimento dei rapporti con il vecchio partner.Ingarbugliare maggiormente la propria situazione di coppia.Pertanto sulla base di quanto detto,consideriamo che chi si accosta a questo tipo di avventura(è il caso di dirlo), deve conoscere nei minimi particolari ogni possibile pericolo ;ed il segreto consiste proprio nel rimanere sempre possibilmente lucidi e padroni del contesto.”

Una domanda allora mi sorge spontaneamente..”Secondo voi la presenza dell’amante può essere utile a mettersi in discussione come coppia?”Mi spiego,io credo che nella maggioranza dei casi sia proprio “la noia e la routine” non la mancanza d’amore la vera causa del tradimento.Ci annoiamo a letto e consumiamo “pasti frugali e affrettati”Abbiamo perso la Fantasia e la voglia diConoscerci! Per favore,lo so che è difficile, ma cerchiamo di usare questa dolorosa esperienza non per imparare ad odiare ma per cercare di capire quali sonole nostre personali responsabilità..prima di” attaccare e mordere” senza pietà la preda,e sentirci solo vittime innocenti del fato!!

Aspetto i vostri commenti e le vostre storie..

NUNZY CONTI

Per chi volesse visionare l’articolo di Mastronardi:

http://www.discobolo.it/rivista/mastronardi/perch_farsi_lamante.htm

magritte-amanti-1.jpg
magritte-Amanti

“L’AMANTE” DI MARGUERITE DURAS

duras-copertina-antica.jpg

Un giorno, ero già avanti negli anni, in una hall mi è venuto incontro un uomo. Si è presentato e mi ha detto: “La conosco da sempre“.

Marguerite Duras, L’amante

Godiamoci una sequenza del film L’Amante” di Jean-Jacques Annaud tratto dal celebre romanzo

Informazioni su nunzy conti

“L’Astrologia può essere definita come il primo tentativo, fatto dall’uomo, per portare nella sua vita di incertezze e paure, la sicurezza e l’ordine che egli intravvedeva nel cielo”(Dane Rudhyar). Astri e contrasti nasce con l’obiettivo di fare ordine nel caos,eliminare il grigio della mediazione, oltre a imporsi di semplificare il linguaggio per permettere a voi cari viandanti la decifrazione di un codice astrologico molto spesso negato ai più . Nunzy Conti
Questa voce è stata pubblicata in Amore, Arte, foto, Pensieri e parole, Problemi di cuore, storie, video e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a L’AMANTE..PERCHE’

  1. roberto ha detto:

    Ah..il tradimento!!!!
    non ce la faccio a perdonare
    come si può riuscire a dimenticare…che lei mentre stava con me …sorrideva e gioiva…con me
    nella sua anima aveva un altro!!!
    aiutooooooooooooooo

  2. MARTA ha detto:

    caro roberto..se non impari a perdonare ..come potrai avere il coraggio di amare di nuovo?
    è successa la stessa cosa a me,ho passato un anno di m….
    ma solo quando ho capito che tanto lui era felice ed io mi stavo mangiando il fegato..che è cominciata la rinascita..
    provaci

  3. Vuc's ha detto:

    ”Secondo voi la presenza dell’amante può essere utile a mettersi in discussione come coppia?”

    Le discussioni dovrebbero partire prima. Se non partono nemmeno con la presenza di un amante l’è bella che finita la relazione! Ciao Nunzy!!!

  4. nunzy conti ha detto:

    L’irrompere del triangolo in una coppia “spesso” porta ad una risoluzione…del rapporto perchè di fatto perdonare l’altro risulta uno sforzo titanico..ma altrettanto spesso può essere un termometro dinamico per far ripartire una la miccia che si stava spegnendo….ma ci vuole MOLTO AMORE E MOLTISSIMA DISPONIBILITÀ ad assumersi le PROPRIE RESPONSABILITÀ….e anche questo non è facile perchè l’altro ha proccurato un aferita che sanguina—
    per il resto…hai ragione tu…..se non c’è confronto e dialogo…la storia era già finita prima del tradimento!!!
    Un abbraccio caro Vuc🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...