Bruciate vive,nuova indifferenza

GLI INQUISITORI SON TORNATI

KENYA, BRUCIATE VIVE 15 DONNE ACCUSATE DI ESSERE STREGHE NYAKEO (KENYA)(fonte ANSA)

Bruciate vive ieri sera in un villaggio del Kenya occidentale da una folla che le accusava di stregoneria. Lo ha detto oggi un corrispondente della France Presse. Nel villaggio di Nyaeko, 300 km a ovest di Nairobi, un centinaio di persone è andato casa per casa a prendere le donne, che sono state legate e poi bruciate, secondo quanto hanno detto alla Afp un responsabile del villaggio e alcuni suoi abitanti.

“E’ inaccettabile. La gente non può farsi giustizia da sola solo perché sospetta di qualcuno. Daremo la caccia ai sospettati (del massacro)”, ha detto il responsabile locale del distretto, Mwangi Ngunyi. Negli anni ’90 decine di persone sospettate di stregoneria erano state uccise nel Kenya occidentale, a causa di voci secondo le quali c’era chi era diventato cannibale, sordo, muto o sonnambulo sotto l’effetto di sortilegi, così che questa regione ha acquistato la reputazione di “zona di streghe”.

Sono giorni che ci penso,sono giorni che piango per questo nuovo ulteriore atto di DISUMANA CATTIVERIA..
Cosa mai avranno pensato quelle povere donne,in quell’ultimo istante di vita,lacerate dal dolore,di questa UMANITA’?
Ma chi siamo noi oggi ?Ma cosa ci facciamo noi di tutta questa nostra vita,noi uomini moderni?
..se ancora dobbiamo essere complici di fatti devastanti come questo?
E la notizia passò distrattamente sul TG…
ringrazio
per avermi  suggerito di far girare questa NUOVA ULTERIORE INFAMIA DI NOI COSIDDETTI UOMINI CIVILI

Dal Libro della Genesi

4C’erano sulla terra i giganti a quei tempi – e anche dopo – quando i figli di Dio si univano alle figlie degli uomini e queste partorivano loro dei figli: sono questi gli eroi dell’antichità, uomini famosi. 5Il Signore vide che la malvagità degli uomini era grande sulla terra e che ogni disegno concepito dal loro cuore non era altro che male. 6E il Signore si pentì di aver fatto l’uomo sulla terra e se ne addolorò in cuor suo. 7Il Signore disse: “Sterminerò dalla terra l’uomo che ho creato: con l’uomo anche il bestiame e i rettili e gli uccelli del cielo, perché sono pentito d’averli fatti”. (Genesi 6, 4-7)

…..

Posso o devo ancora credere che le donne “DIVERSE”facciano ancora tanta paura?
Sono andata a cercare notizie”storiche” di DONNE la cui INTELLIGENZA è stata una condanna..
Fra tante,purtroppo troppe(e in questo la storia insegna)..vi riporto la storia di:

Hipatia di Alessandria

Hipatia era una bella ragazza e viveva ad Alessandria in Egitto.
Suo padre, il matematico e filosofo Theon aveva riposto in quell’unica figlia
le sue speranze e la sua sapienza e l’aveva introdotta alla conoscenza della matematica e delle opere di Platone. Era il 400 circa. Hipatia divenne una stimata “maestra” ed ebbe fra i suoi allievi molte personalità di Alessandria.
Il suo prestigio cresceva sempre più. Insegnava, secondo la dottrina di Platone, che esistono tanti livelli di realtà corrispondenti ad ogni singolo pensiero umano. Una sorta di “relativismo” ante litteram.
I suoi insegnamenti vennero ritenuti pericolosi dai cristiani, ormai molto potenti e inseriti in tutti i livelli politici e gerarchici della società.
Nel 412 Kyril, in seguito proclamato santo, divenne patriarca di Alessandria e Hipatia si trovò al centro di un’acerrima disputa fra il potere “ecclesiastico” e quello laico, essendo lei stessa amica del prefetto romano Orestes.
Nel 415 Hipatia fu aggredita da un gruppo di cristiani appartenenti a una setta fondamentalista, molto probabilmente su mandato di Kyril. Fu trascinata fuori dalla sua lettiga, linciata e fatta a pezzi. Il suo corpo fu bruciato in un letamaio e tutti i suoi scritti vennero distrutti. Rimangono testimonianze del lavoro di Hipatia attraverso il carteggio con i suoi allievi, pare che esistano alcune lettere scritte dallo scienziato Synesius a Hipatia in cui chiede il suo consiglio per la costruzione di un astrolabio e di un idroscopio.

postato da Katia Ceccarelli su

http://www.cenacolotheastrum.it/hypatia2.jpg

Informazioni su nunzy conti

“L’Astrologia può essere definita come il primo tentativo, fatto dall’uomo, per portare nella sua vita di incertezze e paure, la sicurezza e l’ordine che egli intravvedeva nel cielo”(Dane Rudhyar). Astri e contrasti nasce con l’obiettivo di fare ordine nel caos,eliminare il grigio della mediazione, oltre a imporsi di semplificare il linguaggio per permettere a voi cari viandanti la decifrazione di un codice astrologico molto spesso negato ai più . Nunzy Conti
Questa voce è stata pubblicata in foto, Letteratura, Pensieri e parole, storie, Tarologia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

32 risposte a Bruciate vive,nuova indifferenza

  1. donnaemadre ha detto:

    Disumana cattiveria? Direi disumana stupidità.
    E quella contro la stupidità è una battaglia persa.

  2. nunzy conti ha detto:

    …ma la stupidità umana non è purtroppo fine a se stessa..semina vittime innocenti…dagli albori dell’umanità.
    E a noi non resta altro da fare che dover attestare questo.
    tristemente.

  3. senzaunameta ha detto:

    E’ disarmante, non ho parole!

    Ciao Nunzy

    Manuel

  4. donnaemadre ha detto:

    Magari anche combatterla. Pur nella coscienza che l’intelligenza, contro la stupidità, ha le armi spuntate.

  5. nunzy conti ha detto:

    @senzaunameta
    …Hai ragione manuel…non ci sono molte parole..
    ci sono però le lacrime versate…
    e dio ti ringrazio che ci sono molti che ancora piangono..la stupidità di uomini che non so più se posso e sento di dover chiamar tali.
    ciao nunzy

  6. nunzy conti ha detto:

    @diemme
    ..spuntate..
    no non riesco ad essere così categorica
    Forse perchè il mio buon nettuno riesce ancora a farmi avere fede..
    sebbene possa davvero difettare di razionalità.
    ciao,sensitiva doc

  7. donnaemadre ha detto:

    A proposito di sensitiva, sono in attesa dei quadri astrali…

  8. piemme ha detto:

    Ciao, sensitiva doc! …poi non dire che non ti vengo a trovare.

    21/5/2008 Kenya – Nyakeo, bruciate vive 15 donne accusate di essere streghe.
    -Qualche giorno prima…
    15/5/2008 Italia – Ponticelli (Na), bruciato campo Rom, sfiorata la tragedia. 9 donne e 13 bambini scampati per miracolo alle fiamme.

    Meditavo sul fatto che i due raccapriccianti episodi sono avvenuti, rispettivamente, a 8000 km e a 8 km da casa mia. Mi sembra impossibile.
    Mi dispiace ma qui non si tratta ne di cattiveria ne di stupidità. Questa è “PAURA”.
    Paura del diverso e di tutto quello che una persona “diversa” si porta dietro e dentro, della sua cultura, della sua religione, del suo modo di amare e vivere, paura dei confronti per non correre il rischio di scoprirsi inferiori, paura che ci portino via il posto di lavoro, la moglie o più semplicemente il posto auto, paura che ci possano, anche lievemente, scalfire la bolla di vetro che ci siamo costruiti intorno e all’interno della quale srotoliamo le nostre misere vite.
    Tutto ciò ha un solo nome RAZZISMO e la cosa che mi fa più schifo è che la maggior parte degli italiani affermano: io non sono razzista…ma. È quel ma che mi fa vomitare.

    di Bertolt Brecht
    Prima di tutto vennero a prendere gli zingari e fui contento, perché rubacchiavano.
    Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto, perché mi stavano antipatici.
    Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi.
    Poi vennero a prendere i comunisti, ed io non dissi niente, perché non ero comunista.
    Un giorno vennero a prendere me, e non c’era rimasto nessuno a protestare.

    @Donna-M: la prima del tuo nik si ripete nelle due notizie. Ma che coincidenza…

  9. donnaemadre ha detto:

    Piemme… ho trovato in giro per la rete questi versi attribuiti a Brecht, ma non mi risulta siano suoi.

    Leggi qui

    http://donnaemadre.wordpress.com/2007/06/10/contro-il-pericolo-dellapatia-contro-la-gente-che-lascia-che-sia/

    Non l’ho capita quella della prima del nick… forse non mi sono svegliata ancora del tutto…

  10. nunzy conti ha detto:

    Grazie piemme…Paura..e davvero questo andava aggiunto
    si credo proprio che due semplici parole
    STUPIDITA’ E PAURA..TRADUCANO IN FATTI
    EPISODI COME QUESTI…
    Paura del diverso,paura di quello che non conosciamo,paura di chi non si piega alla normalità..ed ecco che,in mano al’imbecillità di un simile “modus pensandi” viene annientato il pericoloso o quello che riteniamo tale per un buon andamento della società..
    Però la storia insegna..che l’intelligenza prima o poi si risveglia…e una RIVOLUZIONE,cambia l’andamento.
    Quando non si riesce ad andare avanti,quando la società non si evolve,quando i nuovi pensieri,non riescono a scalfire i vecchi, quando non si applica la Tolleranza ,il rischio è proprio questo….e purtroppo a volte succede che si passa da una stupidità all’altra e si genera violenza…

    p.s@piemme
    sempre molto lieta di leggerti

  11. piemme ha detto:

    Tra un pasto saltato e un caffe pure, ho trovato un minuto per fare un salto da te. E’ sempre un piacere venire in questo magico posto.
    Se stasera ce la faccio ritorno. Ciao

    @diemme: mi riferivo al sostantivo non certo alla SPLENDIDA persona che sei. Purtroppo “donna” ricorre molto di più che “uomo” in notizie drammatiche come queste.
    Poi per quanto riguarda la paternità dei versi, forse hai ragione ma in rete c’è tutto ed il contrario di tutto:
    http://notes-bloc.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=1916893
    Mi ha fatto piacere comunque (avrei scritto volentieri cmq), venire a conoscenza, che li avevi già proposti, significa che hanno colpito anche te.

  12. donnaemadre ha detto:

    Sono un operatore multiculturale, di materiale contro la discriminazione me ne passa sotto gli occhi tanto, e poi all’apatia sono particolarmente allergica, tuono spesso contro questo “modus (non) operandi”.

    Io sono una che si espone sempre, anche per gli altri, e a petto scoperto, anche se mi piace vantarmi di essere, nonostante tutto, ancora in piedi.

    Ho imparato però a non espormi per quegli altri che, invece di accettarti al loro fianco, pretendono che tu lotti al posto loro, mentre loro se ne stanno al sicuro nascosti sotto la sedia, pronti a cambiare bandiera all’occorrenza, e magari a darti pure addosso.

    *** temeraria sì, ingenua forse pure, completamente idiota no ***

  13. mario ha detto:

    Mi stupisco molto delle tue parole (ma non fraintendermi). Il fatto accaduto ovviamente sconcerta MA hai mai pensato al male che fanno una notevole parte di sedicenti “maghi” che operano indisturbati alla nostra latitudine? Essi operano indisturbati in quanto la nostra legislazione è molto lassiva in tal senso,inoltre non è certo da oggi che si sa di molti politici,magistrati,industriali seguiti da una dolente pletora del cosidetto “popolino” seguono e inseguono coteste “MENTI” altamente sensitive, sensitive si, per il proprio portafoglio,non certo per il bene di coloro a cui si rivolgono. Forse tu sei molto lontana da questo mondo (e me lo auguro)e quindi non cosci in modo approfondito “lo stesso” ne conosci i disastri che combina. Detto questo anche io come molti altri rimaniamo basiti di fronte a tanta ferocia ma dato che NESSUNO difende coloro che malauguratamente sono caduti in queste trappole vuoi per disperazione o avidità o anche solo per avere una risposta a semplici problemi,non ci si può stupire troppo se qualcuno tenta di farsi giustizia da se stesso quando la giustizia conclamata è molto,ma molto latitante.

  14. nunzy conti ha detto:

    Io non sono molto lontana da questo mondo…
    mi metti al rogo anche a me??..
    dai quello che hai detto è banale opinione comune,
    mentre quello che pensi mi fa venire i brividi…
    giustizia da soli???
    bruciamo tutte le streghe così ci sentiamo liberi dall’avere paura di ciò che è difficile da accettare perchè tocca l’imponderabile.
    (con questo non difendo affatto una masnada di truffatori e truffaldini ,ladri e delinquenti,che rubano soldi a povera gente che soffre,
    ma ci sono per ognuno di questi tante brave persone…
    comunque ognuno è libero di pensare ciò che vuole..e che ben venga la libertà di opinione..finchè dura…povere donne bruciate vive non da uno stato indifferente,ma da uomini sciocchi che vivono ancora in tempo di inquisizione

    Beh io sono molto sensitiva e sicuramente qualche secolo fa sarei stata bruciata viva per quello in cui credo.
    ciao

  15. donnaemadre ha detto:

    Nunzy… io credo che mario si riferisse solo ai “sedicenti” sensitivi, che si approfittano della “semplicità” e del dolore di alcune persone per estorcere loro cifre astronomiche, e non certo di un vero sensitivo che mette a disposizione le proprie capacità reali o gratuitamente, o magari prendendo venti o trenta euro per un’intera giornata di lavoro e di studio. Credo…

  16. nunzy conti ha detto:

    Grazie diemme..probabilmente hai ragione tu…
    ma sai è ormai troppo tempo che frequento “certe brave persone” e le ho viste all’opera,dare preziosi consigli e aiutare persone in grave difficoltà ,ho visto le loro lacrime davanti al dolore,le ho viste prendere soldi anche ,ma nessuno si sognerebbe di sffruttare mai il tempo degli altri…
    Ma ho anche visto gente poterlo fare gratuitamente e passare ore a raccogliere lacrime devastanti..
    Io non ho cercato questo nella mia vita…è venuto a me..
    E da quando ho accettato senza combatterlo più questo dono mi ha permesso di diventare anche a me migliore..
    E comunque combatto da sempre l’opinione precostituita,qualsiasi sia l’argomento o la materia trattata…(ahimèè,il mio don chisciotte e i suoi mulini a vento)…

  17. nunzy conti ha detto:

    …sempre affermando che di truffatori in giro ce n’è tanti..su questo credo non si debba discutere..

  18. mario ha detto:

    ringrazio Donnamadre per la spiegazione che in effetti ha centrato il mio pensiero. Penso che abbia preso “di pancia” ciò che ho espresso e questo non ti ha permesso di leggere attentamente ciò che esprimevo. Condivido l’esempio che tu hai fatto circa le persone di buona volontà che operano con alta professionalità in questo settore. MA SONO talmente pochi che è veramente difficile incontrarli. Quando esprimo un pensiero in qualsiasi argomento pongo molta attenzione a quello che dico e non lo faccio mai per offendere o indurre l’interlocutore in un disagio. Ciò che affermo è dovuto sia a studi che a esperienze personali e mai per sentito dire. Mi dolgo quindi per ciò che hai scritto in risposta e anche per il commento non accettato nella tua seguente proposizione,leggilo attentamente e ti accorgerai che ciò che ho scritto non è teso a offendere ne senza cognizione di causa. Posso comprendere che tu appartenendo a quel mondo possa in qualche modo sentirti parte in causa ma se vuoi essere obiettiva non farne una questione “campanilistica” e vedrai che quelle parole prenderanno un significato molto diverso anche se per la parte storica non può certo essere messa in discussione.

  19. nunzy conti ha detto:

    Non ne faccio una questione campanilistica…e probabilmente il mio accento è molto aspro..ma mi sono davvero indignata perchè per quanto rilegga il tuo post..la mia attenzione si sposta su
    “..NESSUNO difende coloro che malauguratamente sono caduti in queste trappole vuoi per disperazione o avidità o anche solo per avere una risposta a semplici problemi,non ci si può stupire troppo se qualcuno tenta di farsi giustizia da se stesso quando la giustizia conclamata è molto,ma molto latitante.”
    che lascia intendere che tu possa sotterraneamente essere tollerante su quanto è successo a quelle povere donne..
    Con questo non intendo assolutamente assumere una posizione intransigente..e assolutamente sono daccordo sul fatto che le parole ,ahimè ,purtrppo possono essere fraintese perchè hanno molte sfumature..

  20. nunzy conti ha detto:

    Grazie comunque per avermi dato un ulteriore possibilità di difendere
    tutte le persone oneste..e lasciar senza sotterfugi di sorta dichiarare da che parte sono schierata…
    non è facile sai..e ci sono tanti che lo fanno di nascosto e non esprimono la loro appartenenza..mai
    ah il coraggio dei sentimenti!!!
    ciao e a presto
    le polemiche fra persione intelligenti conducono sempre a un chiarimento

  21. donnaemadre ha detto:

    Cara Nunzy, mi trovo nuovamente ad avere interpretato in maniera diversa da te il pensiero di Mario: quando dice “..NESSUNO difende coloro che malauguratamente sono caduti in queste trappole vuoi per disperazione o avidità o anche solo per avere una risposta a semplici problemi,non ci si può stupire troppo se qualcuno tenta di farsi giustizia da se stesso quando la giustizia conclamata è molto,ma molto latitante.”, probabilmente si sta spostando dal Kenia a una realtà più nostrana. Abbiamo seguito il processo a Wanna Marchi, sua figlia e il “santone paravento” e abbiamo ascoltato comportamenti ignobili, ogni tanto qualche trasmissione smaschera qualche “mago” che ha estorto centinaia di milioni a qualche pollo (dice un proverbio “lo stolto e il suo denaro vengono presto separati”); ecco, quello che io ho letto nelle parole di Mario è questo: “NESSUNO giustifica il pollo che va dal santone a portargli 100.000 euro per l’amuleto e altri 200000 per il rito che scaccia il malocchio, ma siccome anche questi polli andrebbero tutelati e nessuno lo fa, e questi “paragnosti” non pagano mai il conto delle loro nefandezze, se qualcuno poi li aspetta dietro a un vicolo e gliele dà di santa ragione, posso pure capirlo”.
    Poi, ci dirà Mario qual era il suo pensiero.

  22. mario ha detto:

    giocare a bocce con DM c’è solo da perdere,va sempre a punto.:) il mio pensiero verteva esattamente in quel senso. Se posso aggiungere qualcosina direi che fra questi “gonzi” ve ne è un consistente numero che sono in gravi ambasce e non trovando risposte fra i “Luminari” di entrambi gli schieramenti (laici e cattolici) si rivolgono come ultima “Spes” a questa branca della della conoscenza e ahimè i risultati li conosciamo.Tenderei poi a fare un distinguo fra ciò che è l’Astrologia e le “Scienze Occulte” anche se in entrambi questi schieramenti operano i “Sensitivi”. Nel primo caso questa dote è messa al servizio di quelle “variabili”di cui avevo fatto accenno in un precedente commento,mentre nel secondo esse sono messe al servizio della Chiaroveggenza e qui purtroppo assistiamo in modo preponderante ai disastri sopra accennati. E’ un mondo estremamente affascinante ma anche terribilmente pericoloso ,da qui il motivo di una legislazione attenta e non lassiva perchè in questo caso i risultati sarebbero fatalmente quelli indicati. Mi auguro finalmente di essere stato chiaro anche se non si può in poche righe chiarificare un “oggetto” di questa vastità. L’importante è comunque quello di essere estremamente obiettivi e questo non è così facile come potrebbe sembrare in un primo momento.

  23. donnaemadre ha detto:

    Anch’io quando ero disperata per un problema di salute, dopo aver consultato tutti i medici “tradizionali”, su indicazione di un mio conoscente piuttosto credulone mi sono rivolta a un “naturopata”, sedicente medico tradizionale passato in un secondo momento alla naturopatia. Questo mio conoscente mi disse: “Quello ti guarda negli occhi e ti dice che hai”. E, in effetti, mi ha guardato negli occhi e mi ha detto “Che hai?”.
    Scherzi a parte, io sono andata da lui senza nessuna convinzione, convinta che avre buttato i miei soldi, e così è stato. Ma ho buttato, cosciente, il corrispettivo di 15 euro, non di 15.000 o 150.000…. ed era un medico naturopata, non uno stregone. Sinceramente, non ho molta simpatia per chi si fa truffare in questo modo, siamo nel 21° secolo, non si può essere così ingenui!
    Cioè, tu non puoi sapere a priori se uno è veramente un sensitivo, ma un’idea sulla cifra che è giusto spendere, accidenti, ce la devi pur avere, e non puoi credere nell’onestà di uno che ti chiede centinaia di milioni!

  24. nunzy conti ha detto:

    Cara dm…
    “Cioè, tu non puoi sapere a priori se uno è veramente un sensitivo, ma un’idea sulla cifra che è giusto spendere, accidenti, ce la devi pur avere, e non puoi credere nell’onestà di uno che ti chiede centinaia di milioni!
    Ecco adesso di questa cosa ne facciamo un manifesto!!!!
    Purtroppo persone del genere usano il loro carisma e sanno essere molto convincenti per anime semplici che cadono nella rete….
    a me non è mai capitato..neanche di avvicinarli..li fiuto da lontano..e se non voglio finire in galera..meglio starne lontano..

  25. donnaemadre ha detto:

    Cara Nunzy, però riconoscimi che è un po’ eufemistico chiamare “anime semplici” quelli che abboccano! Abbi pazienza…

    E’ pur vero che “il momento del fesso passa per tutti”, ma “il momento”, non l’esistenza intera!

  26. sonia ha detto:

    Certo… non dimentichiamoci infatti che determinate cose e situazioni e anche imbroglioni esistono anche perchè noi lo permettiamo e creiamo il tutto.
    Verissimo che tanti giocano sulla paura e lo stato di bisogno di chi chiede il consulto, ma è proprio sulla paura che gli interessati dovrebbero soffermarsi ad ascoltare.
    Un salutone, cara Nunzy non so se una mia mail è giunta a destinazione…
    Un abbraccio!

  27. nunzy conti ha detto:

    @diemme
    …non so che significato puoi dare all’espressione anima semplici..
    io mi riferivo a persone che nella vita si fidano degli altri,o anche a quelle persone che cadono nella rete perchè semplici nella loro struttura mentale
    (una volta mi è capitato di “salvare” una vecchietta da uno schifoso che l’aveva convinta che se non faceva un “certo lavoro”..il nipote sarebbe morto..posso dirti che lei si calmò(io a quello avrei dato la galera)..e la convinsi a denunciarlo..Il tipo Che dio lo salvi,gli mandò una lettera minatoria dicendo che avrebbe maledetto tutta la famiglia per mille anni se lei si fosse solo azzardata a farlo).LEI NON LO DENUNCIO’…MA ALMENO NON BUTTO’ I SOLDI PER UN IDIOZIA TALE..A QUESTE PERSONE MI RIFERISCO..

    “il momento del fesso passa per tutti”,..è tutta un’altra storia..
    Chi non si è mai trovato nella disperazione o anche solo nella curiosità di “provare” una strada alternativa…?e su questo mi trovi perfettamente daccordo.
    un abbraccio

  28. nunzy conti ha detto:

    @sonia

    “Verissimo che tanti giocano sulla paura e lo stato di bisogno di chi chiede il consulto, ma è proprio sulla paura che gli interessati dovrebbero soffermarsi ad ascoltare.”
    cara sonia…con queste parole direi che chiarisci meglio di me quello che volevo dire

    P.S.
    amica mia..ho avuto giorni “molto caldi”..la sinastria l’ho guardata ..devo riuscire a trovare il tempo di scrivere..
    Ma una cosa qui posso dirtela….l’incontro è karmico quanto il primo..c’è una lezione da apprendere mia cara….
    l’amail l’ho ricevuta ma ho anche avuto grossi proplemi con il pc..ho dovuto resettare..e sto facendo tutto il lavoro di inserimento..ma ho perso l’80%dei dati…fra i quali dati e temi..sono disperata…
    a presto…ciao

  29. sonia ha detto:

    Mercurio retrogrado, me ne accorgo subito da queste cose quando è in moto retrogrado.
    Porta pazienza.
    Dimmi solo se devo a mia volta rinviarti tutto.
    Io comunque mi riferivo alla mail successiva a quel mio grido d’aiuto ^_^ in cui ti dicevo della brutta novità, se così si può chiamare… era dell’altro giorno se non mi sbaglio.
    Sti computer! Fammi sapere s eposso esserti d’aiuto.

    Tornando al discorso… anch’io ho vissuto, come del resto molti, periodi brutti ed è vero che ci si sente più vulnerabili e delicati in un certo senso.
    Proprio in uno di quei momenti mi sono avvicinata all’astrologia per capirmi e cercarmi.
    Non escludo quindi che ci sarei potuta cadere, anche perchè anche a riguardo ci sono delle predisposizioni. Chi è saldamente ancorato a terra difficilmente penserà di andare a farsi fare le carte, l’oroscopo, gli mauleti ecc… anche se sta attraversando un bruttissimo momento.

    Io sono poco terrena, concedimi il termine… però credo riuscirei a distinguere ed eventualmente a dare voce a quella mia paura su cui gli altri giocherebbero.

    La penso così.
    Ti abbraccio forte, un abcione, a presto!

  30. sonia ha detto:

    Ah però… tutte e due karmiche, una dietro l’altra… ma perchè sono sempre i soliti che devono apprendere qualcosa? Eheh… dubbio legittimo, no?
    Qualcosa poi mi dice che non ho finito di apprendere! ^_^

  31. nunzy conti ha detto:

    ..aiuto non so nulla di altre mail…
    rimandami tutto per favore
    ..ciao

  32. nunzy conti ha detto:

    “Qualcosa poi mi dice che non ho finito di apprendere! ^_^”
    ahimèè..mia cara amica..è tutta la vita che spero di avere finito…mi giro e mi rigiro nel labirinto apro porte cambio strada cambio tattica..ma non se ne esce!!!!
    La vita è una sfida continua
    ti abbraccio forte

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...