I sette punti dell’amore

(bouguereau-biblis)

Emanuela Badiali ,astrologa ci racconta in maniera molto semplice il rapporto fra l’amore e l’astrologia identificando questo in sette punti essenziali.Molto interessante la lettura perchè al di là dell’astrologia ciò che ci suggerisce io ritengo possa esserco molto utile..e in più ,perchè no,stimolarci verso una lettura sinastrica del nostro rapporto!!

BUONA LETTURA,AMICI VIANDANTI!!

Se noi siamo i primi a non essere sicuri del nostro valore come persone sarà difficile convincere un altro che meritiamo amore…e questo è fonte di tanta sofferenza e

1) Individuare quali sono i nostri bisogni, i nostri valori, cosa vogliamo e cosa ci piace; poi cosa possiamo progettare per la nostra vita affettiva, per farci un’idea approssimativa di come potrebbe essere la persona più consona a noi.Questi elementi li possiamo riconoscere osservando il tema dall’Ascendente, momento della nostra nascita. Da quel punto analizziamo le case sotto l’orizzonte dove dovremmo aver costruito e percepito chi siamo e perché dovremmo meritare amore.
… E’ fondamentale partire dalle nostre risorse, dalla conoscenza di chi siamo e di quello che è più adatto a noi per indirizzarsi verso l’altro in un secondo momento. Spesso invece, avviene l’esatto contrario. Trovato l’oggetto dei nostri presunti desideri cerchiamo di cambiarlo, plasmandolo o ci adattiamo il più possibile soffocando la nostra natura. Mentre il giusto passaggio dovrebbe essere capire dove vogliamo andare nella nostra vita e poi con chi. Se non riusciamo a capire con chi vogliamo stare, potremmo almeno capire con chi non vorremmo. Le cose più semplici a volte sono le più difficili, come parlare in un modo chiaro e comprensibile.
2) Comprendere che non esiste l’uomo/donna ideale, ma una persona ideale in questo momento. Vale a dire l’uomo ideale è l’ultimo.Spesso mi si chiede “Sarà lui il mio uomo ideale, la mia anima gemella?” E io rispondo sempre allo stesso modo. L’uomo ideale è l’ultimo. Perché il rapporto di coppia è una crescita. E la crescita è comunque inevitabile nella vita, proprio perché non portiamo le stesse scarpe di quando eravamo piccoli. Allo stesso modo di come facciamo esperienza e ci modifichiamo, la coppia crea delle modificazioni in noi. Ecco a cosa serve. Poi ci sono crescite che portano a delle separazioni, perché uno cresce e l’altro rallenta. Uno cresce e l’altro non vuole. Uno cresce e cambia e risolve certe cose e l’altro vuole continuare un rapporto problematico, ma che porta dei vantaggi. Infatti, è molto più facile che un rapporto difficile duri tutta una vita, proprio perché il conflitto è utile per tutti e due, vedi vittima e carnefice o rapporti materni e figliali. Se uno dei due risolve il suo problema non avranno più il bisogno di stampellarsi a vicenda.
3) Ricordarsi sempre che l’altro non è perfetto, tanto quanto
non lo siamo noi.Non esiste naturalmente segno zodiacale perfetto, come non esiste la possibilità di cambiare qualcuno in nome del nostro amore. “Io ti cambierò” come “io ti salverò” sono vere e proprie illusioni spesso di tipo Nettuniano.
E scegliere un partner senza considerarlo con i suoi pregi e difetti o idealizzandolo con aspetti che non possiede, porta alla lunga solo ad una forte delusione che sfocia nel tradimento, che subiamo nel momento in cui ci rendiamo conto che l’altro non è come abbiamo immaginato.
E’ proprio il nocciolo della questione, siamo noi ad aver creduto in qualcosa che invece non esiste. In altre parole abbiamo voluto vedere quello che noi ci aspettavamo.
Può accadere che proprio le qualità che ci colpiscono e che ci fanno innamorare di qualcuno a lungo andare potranno darci più fastidio.
4) Ogni storia d’amore è un pezzo di conoscenza di noi stessi,
l’altro è uno specchio dove noi riflettiamo delle parti di noi.Noi non ce ne rendiamo nemmeno conto perché tutto avviene in modo inconscio, ma se abbiamo qualcosa di nostro da risolvere lo troveremo nella persona che incontreremo. Come se noi trasmettessimo in una determinata frequenza e troveremo nel tema dell’altro pianeti in aspetto sintonizzati su quella stessa lunghezza d’onda. Ecco come si spiega perché chi ha a che fare con la violenza facilmente incontra un partner violento e astrologicamente una donna che deve sperimentare la sua congiunzione Luna-Marte potrebbe conoscere un uomo che ha il proprio Marte congiunto al suo Sole o alla sua Luna. Lui sarà percepito come irritante e provocatorio, mentre lei dovrà imparare a dosare emotività e aggressività nel giusto modo, poiché l’aspetto di congiunzione rende questo equilibrio particolarmente complesso da vivere.
O l’innamoramento avviene con il transito di Nettuno e naturalmente troveremo un partner nettuniano che ci farà sperimentare tutte le tematiche di fuga dalla realtà, illusione, sogno e sacrificio del nostro Io in nome di una dimensione che non ha nulla di reale. Questo dovrebbe confermare la mia idea che ogni storia d’amore è un pezzo del nostro viaggio personale in cui può capitarci un rapporto anche tormentato, ma che ha lo scopo di farci capire a che punto siamo della nostra crescita.
5) La durata non è un dato certo, l’importante è aver amato
perché amare è anche rischiare.Specialmente in una sinastria non c’è nessun dato certo che garantisce la durata della coppia. Paradossalmente la mancata risoluzione delle problematiche di coppia può prolungare il rapporto cementandolo, ma ne vorrei comprendere le possibilità di buona riuscita.
Alcuni scelgono un partner con il Sole o altri pianeti in quadratura. Sicuramente sono rapporti di profonda evoluzione, poiché l’altro è cosi diverso da noi che con un aspetto di 90 gradi diventa quasi invisibile. Quando scegliamo aspetti di opposizione astrologicamente ci vediamo, uno di fronte all’altro nello zodiaco, ma abbiamo quello che l’altro non ha, esprimendo una profonda diversità. La possibilità d’accordo può essere aumentata con la comunicazione prevedendo un profondo sforzo per il superamento del nostro egocentrismo senza mai scordare che gli altri non sono uguali a noi, non sono né migliori e né peggiori, ma siamo tutti unici e speciali. E non dobbiamo mai dimenticare questi presupposti se vogliamo confrontarci con un altro.

6) Astrologicamente non è necessario che una sinastria sia perfetta, ma che almeno gli aspetti armonici siano superiori a quelli dinamici. Non ci sono regole precise o formule matematiche. Sarebbe auspicabile che gli aspetti armonici possano essere in proporzione leggermente superiore agli aspetti dinamici, sempre considerando anche il tema di base dei due partecipanti alla coppia. A volte non ci sono aspetti tra i pianeti dell’uno o dell’altro, ma si ripete lo stesso simbolismo che funziona d’aggancio. Venere e Mercurio in Cancro congiunti nel tema dell’uno con Venere in Gemelli nel tema dell’altro: una coppia che giocherà spesso e che amerà scherzare.

7) Tutto è possibile, ma bisogna volerlo tenacemente. Considero l’impegno negli affetti una cosa molto importante. E’ normale che nell’ambito lavorativo si cerchi di fare carriera e di ottenere gratificazioni con il successo. In amore non si fanno questo tipo di valutazioni, come se tutto dovesse succedere per magia.
Amare qualcuno è estremamente impegnativo. Ecco perché alla fin fine è anche molto raro. Se l’amore è un’arte abbiamo tutte le possibilità per affinarla.
Solitamente ci presentiamo con una maschera, poiché non siamo in profondo contatto nemmeno con noi stessi. Crediamo di esserlo, mentre ci confrontiamo con le nostre esigenze, le nostre aspettative o i nostri limiti. Diventa molto complesso mettere a nudo la nostra anima e molto più semplicistico mettere a nudo i nostri corpi credendo di entrare in comunicazione. E’ anche vero che non c’è una cultura dei sentimenti, mentre le caratteristiche delle nostre relazioni sono tra i fattori più importanti che incidono sulla qualità della nostra vita.
L’astrologia può aiutare moltissimo ..

XI Convegno di Studi Astrologici a Vico Equense (NA)
organizzato dal Direttore Ciro Discepolo della Rivista Astrologica Ricerca 90 4-5-6 giugno 2004

http://www.emanuelabadiali.it/settepunti.php

Informazioni su nunzy conti

“L’Astrologia può essere definita come il primo tentativo, fatto dall’uomo, per portare nella sua vita di incertezze e paure, la sicurezza e l’ordine che egli intravvedeva nel cielo”(Dane Rudhyar). Astri e contrasti nasce con l’obiettivo di fare ordine nel caos,eliminare il grigio della mediazione, oltre a imporsi di semplificare il linguaggio per permettere a voi cari viandanti la decifrazione di un codice astrologico molto spesso negato ai più . Nunzy Conti
Questa voce è stata pubblicata in Amore, Arte, Articoli Astrologici, Astri e Contrasti, Astrologia, Astrologia e Amore, Astrologia e psicosomatica, Problemi di cuore, Psicologia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

44 risposte a I sette punti dell’amore

  1. donnaemadre ha detto:

    Concordo con tutti i punti. Io ci sono arrivata dopo una vita a queste conclusioni, però devo dire che nel frattempo qualche cosa l’ho pure azzeccata. Ho avuto sempre chiaro quello che NON volevo e, nonostante la coscienza che ci si plasmi l’uno con l’altro, ho sempre saputo che l'”impalcatura” non si cambia.

    Ciò premesso… rapporti funzionali che finiscono perché ci si è dati ciò che ci si doveva dare, rapporti disfunzionali che continuano perché si alimentano della propria cancrena… conosco bene le dinamiche “vittima carnefice”, il ricrearsi le situazioni non superate per rimettersi alla prova.
    O anche perché, se sono le situazioni a cui siamo abituati, non ci suscitano il sacrosanto rigetto e il giusto sdegno.

    Mettere a nudo i nostri corpi perché non siamo capaci di mettere a nudo la nostra anima, hai ragione, per molti è più facile, e in effetti è un mondo in cui va di moda la promiscuità. Io però non mi sono mai regolata così, per me l’unione dei corpi è imprescindibile da quello delle anime, ne è il naturale e splendido completamento.

    So anche che non esiste la persona perfetta, anzi, le persone a volte si amano più per i loro difetti (quando non sono incompatibili con il nostro codice etico), perché sono quelli che ce li rendono più umani, unici, familiari.

    Ciò premesso…

  2. sonia ha detto:

    Bellissimo articolo Nunzy, davvero bello e di profonda riflessione.
    Merita di essere letto e riletto più volte, grazie per la condivisione che le sinastrie sono la mia tortura!!!
    Un bacione grande, a presto!
    ^_^

  3. nunzy conti ha detto:

    @diemme
    mi trovo anche io in quello che ha scritto la Badiali….la mia esperienza in particolare mi ha insegnato a “non fermarmi all’apparenza di una relazione”ma di andare oltre..e sono più che convinta che soprattutto in amore..l’errore più grossolano sia LA RASSEGNAZIONE”::.
    CIAO

  4. osolemia ha detto:

    davvero molto interessante… devo meditare… meditare… meditare…

    baci

  5. nunzy conti ha detto:

    @osolemia
    si…ci dovremmo proprio meditare un po tutti,mia cara…..
    questi rapporti così sballati che abbiamo con il prossimo…a volte davvero è una nostra responsabilità..il fallimento..
    un abbraccio a a presto

  6. confusa ha detto:

    tante belle parole da chi sicuramente ha vissuto alcune esperienze e ne ha fatto tesoro.Sono del segno dei pesci e nettuno mi governa!!! Dopo 8anni di fidanzamento nei quali mi ero completamente annullata per lui ,ho ricevuto in cambio delusione tradimento e di conseguenza una gran delusione.Dopo 7\8 mesi ho iniziato a frequentare un ragazzo che da quasi un anno mi tiene sospesa ad un filo.Facciamo l’amore dice di volermi bene ma deve decidere se stare con me oppure no.(Da premettere che nessuno sa nulla perchè non vuole fin quando non ha deciso.)Le sue storie le ha portate avanti sempre allo stesso modo e dice di voler cambiare ma non riesce.So che è sbagliato per me continuare ,pensavo che l’esperienza precedente mi aveva insegnato qualcosa e invece…!! mi sono cacciata in una situazione simile e non so come uscirne.Tante volte ho cercato di prendere le distanze ,ma lui mi cerca…e io non riesco a dirgli no.Mi ha aiutata tanto ad essere più sorridente ed espansiva ed è proprio quello che mi ha colpito in lui e in ogni altro ragazzo che ho frequentato.Ho pensato di andare da uno psicologo ma economicamente non posso per il momento.HO voglia di amare e di essere amata ma mi sento in una gabbia …….

  7. nunzy conti ha detto:

    @confusa
    cara confusa..e chi può dirci mai cosa è giusto e cosa è sbagliato!!!noi viviamo sai e amiamo..e siamo donne e per quell’unico attimo di meraviglioso…ci complichiamo la vita regolarmente..per non dire che ce la roviniamo..
    11 aspetti su nettuno sebbene io sia ariete fanno di me una nettuniana..e l’amore come illusione so bene cosa significa e dove puo portare…
    ci manca la razionalità e la lucidità nel vedere subito l’altro com’è veramente e questo ci fa commettere errori gravi di valutazione..
    Ripetiamo modalità di comportamento e ci accadono costantemente le stesse cose….non perchè non siamo capaci di capire..o esista una latente ingenuità…(almeno nel mio caso non solo)ma a onor del vero tutte le volte che le stesse situazioni si ripetono c’è una lezione da imparare e finchè questo non accade ci ritroviamo incastrati nello stesso meccanismo..dunque ..in gabbia ..
    Ma credimi al di là del dolore che stai provando esiste la via d’uscita..esiste ogni qualvolta ci si mette a nudo con quella ferita che sanguina e non le si permette di passare inosservata..ma si disinfetta bene si pulisce si va a controllarla ..e solo quando avrà fatto la crosta sarà guarita…..e noi saremo liberi da quelle chele che ci avvelenano la vita..
    considerarsi “malati” invece che vittime ignare del destino..ci permette sempre di vincere su noi stessi..
    E POI AL DI LA DI TUTTI I DISCORSI CHE SI POSSONO FARE UNA COPSA è PIù IMPORTANTE DI TUTTA
    “AMARE SE STESSI E NON SOTTOSTARE MAI A CHIUNQUE TENTI DI LEDERE LA NOSTRA DIGNITà IN NOME DI UN AMORE CHE INVECE DI SALVARCI ..CI UCCIDE!!!
    SI FORTE CARA AMICA..PERCHè QUANDO SI PRETENDE AMORE ..QUANDO SI VUOLE..L’AMORE QUELLO VERO ARRIVA..QUELLO IN CUI NESSUNO CI PRIVA DELLA NOSTRA DIGNITà..MA CI CONSENTE DI CAMMINARE MANO NELLA MANO NELLA STESSA DIREZIONE..!!!
    ***io mi dico sempre…IO VALGO TANTO.. e non merito di morire per chi l’amore non sa cosa sia***
    p.s.che ascendente hai??
    per un pesci è importante più che per altri segni..perchè puo aiutarci a capire da dove arriviamo e quale strada dobbiamo percorrere… per arrivare a un sole così difficile..
    LIDIA FASSIO AMA DIRE DEI PESCI “GLI ET DELLO ZODIACO..EXTRATERRESTRI CADUTI QUA PER CASO DA UNO STARGATE!!!

  8. donnaemadre ha detto:

    Dedicato a confusa, che non è l’unica donna al mondo a dare spago a certi maschi (ma come fate??? )

  9. donnaemadre ha detto:

    Comunque, cara confusa, a parte che secondo me con gli psicologi ci vuole fortuna, è possibile avere consulenze anche gratuite (non so di dove tu sia, altrimenti ti avrei potuto dare qualche indicazione).

    Credo però che la soluzione sia armarsi di spirito oggettivo, e capire che non vale la pena sprecare la vita per certa gente.

    Ha ragione Nunzy, “io valgo”, e a parte che il mondo è pieno di gente disposta ad amarci davvero, anche se non dovessimo incontrarla rimane il motto “e meglio soli che male accompagnati”.

    A Roma si dice “mejo senza pesci che aliciotti fracichi”

    *** decisamente più pittoresco ***

  10. nunzy conti ha detto:

    Cara confusa…ritengo che la schiettezza di diemme sia uno sprone per te..
    Molto spesso nella vita ci sono molto più utili le parole forti e lo scossone che ne deriva di mille pacchette sulla spalla..del tipo “poverina..poverina”
    e credo tu sia daccordo…..
    passa a trovarla (diemme)…
    http://donnaemadre.wordpress.com/
    è un’amica “vera”
    ciao e facci sapere…..

  11. ivano81 ha detto:

    @Confusa,meglio soffrire di botto e troncare,per poi avere in mano la propria vita ed incontrare persone migliori,che essere felici a momenti e perdere tanti treni aspettando che parta quello malfunzionante. Io ti auguro di trovare la forza di prendere le giuste decisioni,e ti auguro pure il risolvimento dei tuoi problemi di cuore;ma gia’ il fatto che “deve decidere” e’ una chiara risposta ai tuoi quesiti interiori,quindi sforzati di venirne a capo (seppur con la sofferenza iniziale) e mettilo davanti ad una decisione secca,seno’ rischi di stare molto peggio….fidati ! Un’abbraccio ed un in bocca al lupo ! ***Aiutati che il ciel t’aiuta***

  12. donnaemadre ha detto:

    Concordo con Ivan, meglio un taglio netto che trascinarsi in una snervante agonia, e soprattutto concordo con la metafora del “perdere tanti treni aspettando che parta quello malfunzionante”

    *** che poi, con tutta probabilità, non partirà… ***

  13. confusa ha detto:

    Ciao a tutti e mille grazie per avermi risposto.Sono nata il 13 marzo e il mio ascendente è leone! La schiettezza di diemme è decisamente un grande incitamento! L’impatto può essere brusco però avrà sicuramente un buon risultato con il tempo,eh sì…con il tempo ….,perchè essendo io una persona a volte un pò troppo emotiva inizialmente ci sto male però poi la schiettezza mi aiuta a fare chiarezza e a fare leva sulla mia emotività affinchè mi migliori sempre più. Caro Ivan è proprio quella la mia paura, essere legata ad una persona che non mi merita( e ciò lo sa e me lo dice anche lui) e perdere altri treni. PS un treno forse è già arrivato! è un ragazzo che conosco da mesi e con il quale è nata una bella amicizia,una marea di volte mi ha invitata ad uscire e se l’ho fatto 2 volte è tanto.Mi comporto così perchè mi sembra di fare torto all’altro, mi sento in dovere di dirgli tutto anche se poi lui con me non lo fa, d’altronde non si può definire una storia la nostra…infatti….ma cos’è????? Ma sapete qual’è la cosa che mi fa più paura ? il non riuscire a rimanere da sola nel momento in cui finisse questa storia e di conseguenza avventurarmi in un’altra ps2 non sono assetata di uomini…vorrei solo trovare un giusto equilibrio un bacio a tutti a presto

  14. confusa ha detto:

    per diemme…la canzone minuetto della grande Mimì è “azzeccata”….in pratica è la camicia che mi sono cucita addosso!!!!

  15. ivano81 ha detto:

    @Confusa,sappiamo tutti che non si puo’ tenere il piede in due staffe;quindi la domanda e’: “Meglio un ragazzo che non mi da’ nulla di concreto e stabile,oppure e’ meglio un ragazzo che probabilmente prova qualcosa di concreto nei miei confronti ???”…pesa bene la situazione,perche’ altrimenti perdi pure questo treno,e rischi un giorno di essere mooolto infelice,e magari di essere circondata dalla solitudine che temi tanto !

  16. donnaemadre ha detto:

    @confusa.

    Ecco, da un certo punto di vista ha ragione Ivano: io al tuo posto prenderei al volo l’amico che ti vuole bene, e vedrei come butta.

    Da un altro punto di vista, dipende quello che vuoi dalla vita; io, se non mi innamoro, preferisco stare sola, anche se a volte mi si presenta una persona così valida che mi scoccia pure che non mi scatti la molla: ma, d’altra parte, mica è una medicina!

    Nel tuo caso però forse vale la pena provarci a uscire un po’ di più, magari da cosa nasce cosa: ti rendi conto che con l’attuale stai chiedendo l’elemosina? E chi te lo fa fare?

    In ogni caso auguri, per tutto quello che deciderai.

  17. confusa ha detto:

    Si è vero sto proprio chiedendo l’elomosina………….. però i vostri punti di vista stasera mi hanno aiutata a dirgli no….l’ho incontrato in palestra e mi ha chiesto di parlare prima che tornasse a casa…parlare, si, già sapevo come sarebbe finita!! Ho detto NO !!!!! e un pò mi sono sentita meglio poi naturalmente mi ha telef.,Ma è sempre la stessa storia:lui che deve pensare,io che se voglio devo dargli un altro pò di tempo; oppure vivermi la mia vita e nuove storie se mi capita (come del resto farà lui) e se sarà destino e io sarò ancora libera e lui finalmente avrà deciso di fare seriamente ,ritornerà! Infondo come dice lui,resteremo comunque amici!!! E così si sente con la coscienza a posto!! PS di dove siete ragazzi? io sono napoletana, ma vivo in Abruzzo da 6 anni(mi trasferii x la storia precedente)….mi sorge un dubbio ,non è che ho qualche tarlo nella testa che mi ha bucato letteralmente il cervello??? possibile che sono così scema ?BAH! grazie per gli auguri poi vi farò sapere kiss

  18. donnaemadre ha detto:

    Io sono di Roma.

    Mandalo al diavolo, a passi lunghi e felpati. Tanto, un altro come lui, lo trovi in liquidazione a qualsiasi discount.

  19. nunzy conti ha detto:

    @confusa e tutti
    Che piacere leggere i vostri commenti
    PRIMO: perchè il giorno in cui aprii il blog e in particolare il salotto..il mio desiderio era proprio questo..darsi sostegno l’un l’altro..affinchè le nostre esperienze si potessero, nella condivisione…alleggerire..
    e questo dialogo fra voi ,questo sostenere chi è in questo momento più fragile fino a fargli riconoscere illimite e attuare quella modalità ..sta succedendo qui per la prima volta…
    SECONDO:perche..siete sinceri in maniera splendida ed inquietante..
    (..alla faccia del virtuale!!!)e come volevasi dimostrare le parole che ci rappresentano sono la nostra anima..
    Vi ringrazio
    p.s.
    ahimè caraCONFUSA..ho un’idea del pesci asc leone molto chiara…ci vivo!!!
    e la modalità distruttiva(in questo caso è responsabile il leoncino)si innesca in modo identico anche in lui….
    ***appena un po di tempo in più e ti racconto 2 cosette interessanti e che spero possano aiutarti a conoscere meglio la sfumatura di certi comportamenti….(che anno sei??.se si può dire..)
    A proposito io sono ariete asc cancro..e sono di roma…
    diemme è un toro asc gemelli e ivano un vergine asc capricorno***
    @@
    e lui..l’egoista che di più non si può..che segno è??

  20. confusa ha detto:

    lui è nato il 22ottobre del 73….una bilancia per niente equilibrata! l’altro il 22 dicembre 76 capricorno ed io sono dell’80 notte a tutti a domani…sei mitica diemme aveva ragione nunzy!

  21. ivano81 ha detto:

    @Confusa,io sono della provincia di Cagliari,e comunque mi ha fatto davvero piacere che i consigli di Diemme e di Nunzy ti abbiano aiutata ! Loro sono delle donne in gamba,percio’ dai loro consigli non ti puo’ venire altro che giovamento ! Notte a tutti !😉 p.s.Confusa Sei dell’ 80’…se mamma Diemme ti adotta,potresti essere la mia nuova sorellona (di un’anno piu’ grandicella) !!!:mrgreen:

  22. donnaemadre ha detto:

    Caro Ivano, basta adozioni, ricordi pure con te come fu difficile fargli accettare un quinto figlio? E poi… non stai “respirando” quello che succede? Non è il momento credi….

    E poi, se ‘ste donne ti diventano tutte sorelle, ti dai la zappa sui piedi da solo!

    ****😆 ***

  23. ivano81 ha detto:

    Ach….e’ vero Diemme ! 😳

  24. nunzy conti ha detto:

    @confusa
    prendo atto dei tuoi dati…
    Lui bilancia….è un cocktail esplosivo…
    ha una luna vergine(ahimè …incapace di dimostrare le emozioni)..un mercurio in scorpione(non parla neanche sotto tortura)e una venere in saggittario che completa il giro..un modo di relazionarsi davvero “etico”..nel senso che ama la SINCERITA’..
    fino a farne (in questa precisa combinazione ovviamente)una bandiera…
    traduzione:
    io non dico non sento non parlo..dunque mi posso fare i fatti miei perchè sono stato sincero..e se tu soffri…”quantomi dispiace..ma davvero non capisco quale sia il problema!!!!”
    ***più tardi guardo il capricorno.***

  25. confusa ha detto:

    @nunzy
    si è vero non riesce a dimostrare le sue emozioni, spesso mi ha rivelato che in tante gli hanno detto che è freddo ed “egoista”nel manifestare i suoi sentimenti
    Non parla mai di cose” molto personali” della sua vita.Pensavo lo facesse solo con me, ma invece ho scoperto ,parlando con chi lo conosce in maniera più approfondita che è nel suo carattere.Se si fida ,forse può dirti le sfumature ma mai “tutto”
    In quanto a sincerità beh si ,ne è sempre alla ricerca per se stesso ma….sai spesso come gli dico riguardo alle tre scimmiette?(non vedo ,non parlo,non sento)…”TU SEI UN MARPIONE”….in napoletano si direbbe in modo differente ma è poco carino da scrivere.
    Forse è assurdo ,forse normale,ma se chiudo gli occhi e mi abbandono nell’ascolto del mio cuore ,decisamente mi porta a lui…ma se penso con la mente(e forse qui domina il leone ),allora penso al capricorno perchè mi da più sicurezza e tranquillità.
    C’è da dire cara nunzy che il capricorno mi inquieta un pò…la sua sicurezza spesso si trasforma in presunzione e poi è molto legato al lavoro e ai beni materiali…e questi due aspetti importanti ahimè erano presenti anche nel mio ex!!
    …ah dimenticavo…viva la sincerità che c’è in questo bloog! è così bello parlare senza pregiudizi, è splendido conoscere prima i pensieri di ognuno di voi e dare poi libero sfogo all’immaginazione sulla vostra reale identità.
    @ivano e diemme
    ho dato oggi un veloce sguardo alla vostra parentela…beh devo ammettere che siete in tanti e la situazione è un pò ingarbugliata!…sarò semplicemente un’amica capitata qui per caso e vi aspetterò “qui” ogni volta che avrete un pò di tempo per chiacchierare.
    notte a tutti e grazie per il vostro sostegno

  26. nunzy conti ha detto:

    @cara confusa….stamattina (e non solo..ahimè)
    un pessimo attacco di sinusite mi impedisce di pensare e serenamente di scrivere al pc….
    e..non mi piace rispondere tanto per….
    il tuo commento è molto bello…e ..
    a più tardi per una dignitosa risposta dal cuore…
    smack…nettuniana

  27. stellasolitaria ha detto:

    Ciao a tutti!!!

    Cara confusa, scusa per l’intrusione. Ti racconto un po’ di me, sperando che ti sia di aiuto.
    L’anno scorso ho perso ogni forma di lucidità in quella che nel mio blog definisco sfida. Sfida che mi ha fatto perdere l’appetito, sfida che mi ha fatto desiderare con tutta me stessa un uomo che sta fuggendo da se stesso. Sono convinta che io e lui siamo legati da un doppio filo rosso. Storia non vissuta. Storia che mi ha fatto sognare, piangere, sorridere. E nonostante sapessi che non poteva essere cosa perchè lui avrebbe fatto perdere anche me, mi solo illusa fino al momento in cui, pochi mesi fa, ho detto basta. Basta sognare un uomo che fugge da quello che prova, basta credere che ci proverà. Lui ha paura di soffrire ancora. Ha paura di innamorarsi ancora. E’ stata dura, ora potrei vederlo senza perdere il controllo. L’anno scorso ero in para. Non capivo più niente. I miei amici non mi riconoscevano, io super mega attiva, sempre sorridente e piena di voglia di fare. Dovevo essere una vera para…e poi come x magia mi sono trovata in un gioco esilarante che chiamo follia. Il mio destino…perdermi nelle vie più sconosciute. Ma ora, dopo la mia sfida, ho imparato fino a dove posso arrivare per non farmi male. Ho giocato e ho perso, felice di averlo fatto. E’ la mia bolla di sapone, sempre bellissima dentro di me.
    Come dice Nunzy dobbiamo ripeterci, giorno dopo giorno, che valiamo tanto, tantissimo. Confrontarsi aiuta. Avere amici veri e sinceri è un punto di partenza. Dobbiamo fermarci però un attimo e chiederci se la strada che stiamo percorrendo ha un cuore. Se così è chiediamoci anche se la strada che sta percorrendo l’altro ha un cuore. Confusa, la strada che stai percorrendo tu ha un cuore? E quella che sta percorrendo lui?
    Un sorriso, stellasolitaria

  28. nunzy conti ha detto:

    @confusa
    Cara amica…un attimo di serenità interiore mi ha permesso di guardare le modalità dei due temi….
    e il tuo…ovviamente con i limiti della mancata domificazione..dovuta all’orario sconosciuto ..
    ma già si intuisce il meccanismo..la bilancia..con al sua luna in vergine..si oppone al tuo sole..ma stimola il tuo saturno in vergine….che sta transitando per laprima volta dalla nascita sul tuo di nascita(e questo accade ogni 28 anni circa)..dunque mi lascia pensare che in questa delicata fase della tua vita…lui venga karmicamente..ad aiutarti a risolvere il tuo problema emotivo..una volta per tutte!!!e quimi soffermo sai perchè se non porti fuori le problematiche che si ripetono almeno da 7anni con le stesse modalità…ti porterai dietro l’esperienza non risolta per almeno i prossimi sette ..(dio ne scampi e liberi)..
    Mentre il capricorno con la sua luna in capricorno
    (la tua è in aquario opposta all’ascendente).ilsuo mercurio in capricorno..la sua venere in aquario..CHE SI ADAGIA SULLA TUA LUNA…
    DOVREBBE SPINGERTI A QUELL’ESPERIENZA..ANCHE SOLO PER CAPIRE COSA DAVVERO ti serve per una completa realizzazione affettiva
    che tra l’altro conil tuo asc in leone ritengo si trovi proprio nei valori aquario….
    In parole povere ..in questo momento della tua vita non devi bloccarti ne stare ferma..devi andare incontro all’esperienza…però su una cosa hai ragione..ilcapricorno è più “preconfezionato”..anche un po schivo all’emozione..un rapporto difficile con il materno e il femminile.una razionalità estrema che lo porta a dimostrare il sentimento nell’unico modo che conosce..lavorare e realizzare per portare poi a casa i soldi …(in parole povere)
    devo dire però che la coppia pesci capricorno è una delle più stimolanti(ma non la luna in capricorno..che è sorda all’ascolto..che non sente)..
    Mia sorella pesci 11 marzo è insieme da una vita con un capricorno..e sono una coppia splendida…ma entrambi hanno la luna in aquario…
    cioè si respirano nello stessomodo…..
    Per adesso mi fermo…
    fammi sapere..

  29. nunzy conti ha detto:

    @stella solitaria
    ..grazie per il tuo racconto e le tue parole..
    io credo molto nello scambio,nella condivisione dell’esperienza..e molto spesso la parola che ci serve giunge inaspettata in un giorno qualsiasi ad un ora qualsiasi..da una voce incontrata per caso…
    credo che @confusa sia daccordo con me…..d’altro canto non è a caso un buon pesci!!!!
    grazie di essere come sei
    dolce notte

  30. www.stellasolitaria.wordpress.com ha detto:

    …cara Nunzy, da buon leoncino apprezzo molto le tue parole…un bacio grande e buona giornata a te, alla cara Diemme, e a Confusa, sperando che le abbia apprezzato le mie parole. E un ciao a tutti i tuoi amici che non conosco ancora. Grazie per avermi invitata fra voi. Stellasolitaria. Sorriso.

  31. donnaemadre ha detto:

    @stellasolitaria: con l’indirizzo non ci siamo ancora, ma quello esatto non me lo fa scrivere… appena lo invio mi risponde “discarded”…

    Nuuuuuuuuuunzy! Ho urgenza di parlarti, anche per il diemmeraduno, che stiamo organizzando da te.

  32. confusa ha detto:

    Ciao nunzy grazie per avermi risposto( e se lo hai fatto vuol dire che stai un pò meglio e ciò mi fa piacere)….ma scusami scusami veramente ma non è che avessi capito tanto! sarà perchè non mi è chiaro il significato dei pianeti e un pò perchè ho il cervello ingarbugliato da ieri e in più non ho neanche dormito.Sono preoccupata per mia cugina che ha compiuto gli anni il 23 (settem.)mi ha confessato in lacrime che il suo matrimonio non va bene(e questo lo sapevo già) ma che il marito oltre ad insultarla verbalmente , la pichiasse ….mi ha reso inpotente anche nelle parole.
    Ha una bimba piccola e vorrebbe andar via nel momento in cui trova lavoro perchè non vuole essere di peso a nessuno
    Sto male per lei,l’ho invitata a casa mia ma poi ho pensato che potrebbero accusarla per abbandono del tetto coniugale….si sente in colpa! L’unica cosa che posso fare è chiamarla affinchè non si senta sola
    Ecco sono così in tutto e con tutti,appena chiedono di me sono sempre pronta ad aiutare mettendo me e i miei problemi dopo,posso essere anche sull’orlo del precipizio ma…..mi butto dopo grazie! va beh questa è un emergenza ,è mia cugina quasi come una sorella e le sarei vicina in qualsiasi situazione.a più tardi kiss

  33. confusa ha detto:

    @ stella solitaria
    Le tue parole mi sono state di conforto,ti ringrazio..e non preoccuparti dell’ intrusione ,anzi ,un’amica in più con la quale posso o meglio possiamo confrontarci fa sempre bene .
    La mia strada è quella del cuore, ma la sua ahimè non lo so ancora e in questo momento non riesco a chiedermelo…sono un pò masochista…e poi se hai letto la mia risposta a nunzy ,sono un pò in ansia per una persona e quindi per questa volta lui è l’ultimo dei miei problemi.Anzi ti dirò, “userò ” la sua simpatia per tirarmi un pò su di morale!!In questo è un genio!!!!!!
    Cmq mi auguro anch’io di svegliarmi un giorno e in un attimo uscire dal labirinto,so che ci riuscirò! E poi del resto in ogni storia ho sempre fatto così,subisco fino all’inverosimile e poi così,puf in quell’attimo mi vesto di sicurezza(il mio lato leoncino)e smetto di sopportare.
    Vorrei che anche mia cugina si riprendesse la sua vita e la sua dignità di donna,mah speriamo…….
    Ti saluto,scrivimi ancora se ti va baci baci

  34. nunzy conti ha detto:

    @stella solitaria
    …ti abbraccio forte..e mi raccomando..non risparmiarci le tue parole….
    il tuo sentire assomiglia proprio a una stella che viaggia in un universo solitario…ma qui mia cara hai trovato tante luminose e fulgide stelline solitarie….😉

  35. nunzy conti ha detto:

    @confusa
    ..hai ragione ..spesso quando mi esprimo non mi rendo conto che ciò che a me appare ovvio ..è invece per gli altri un universo indecifrato..
    appena posso cercherò di spiegarti meglio…
    ..Sentire storie di maltrattamenti..mi fa accapponare la pelle..però credimi..per fatti del genere è fondamentale una bella denuncia..e poi altro che “abbandono del tetto coniugale!!!!
    FUga rapidissima ..anche perchè ….è madre e deve difendere la bambina..che prima o poi seguirà la stessa sorte…
    Un uomo violento rimane tale per sempre..nessuna speranza di cambiamento..anzi di peggioramento..

    ***comunque se non erro l’abbandono del tetto coniugale non esiste più***
    p.s.
    mi informo e ti faccio sapere
    ma dille che appena lui le lascia un segno..è sufficente andare in un pronto soccorso con la bambina ..denunciare la cosa…e poi puoi portartela a casa sicuramente senza alcun problema legale..
    E’ una battaglia dura…ma torno a ripetere NOI MERITIAMO DI PIù E DI MEGLIO

  36. stellasolitaria ha detto:

    Ciao amiche mie, che bello ritrovarvi, specialmente in una giornata come oggi, in cui ho maledetto il giorno in cui ho deciso di fare la commerciale export…
    Cara Nunzy, io sono qui e continuero’ a leggere e a scrivere con l’entusiasmo che ho oggi. Come ti avevo accennato quando mi hai incrociato il mio lavoro nel creare il blog è iniziato da poco, e tanto è ancora da fare. Se mi vieni a trovare leggerai tante cose nuove…
    Cara confusa, sono contenta che le mie parole ti siano state d’aiuto. Non è giusto che però mandi giu fino a quando scoppi, non è giusto che diventi zerbino fino a quando ti logori. Se la sua strada non ha il cuore ti sei già risposta da sola. Ricorda: tu vali tantissimo. Lui ti merita? La vita è felicità non lacrime e dolore. Un sorriso per tua cugina. Ti avrei dato lo stesso consiglio che ti ha dato Nunzy. Denuncia subito. Un bacio Stellasolitaria

  37. donnaemadre ha detto:

    Confermo tutto quello che ti ha detto Nunzy, l’abbandono del tetto coniugale non esiste (tutt’al più può essere esposto come fatto a supporto di qualche altra cosa), e le lesioni (qualsiasi segno) vanno fatte subito certificare dal pronto soccorso, e quello sì che è reato! Se aspetta di trovare lavoro per andarsene, aspetta e spera, non ne uscirà mai fuori: si rivolga al servizio sociale della asl o del comune (mi sembrano un po’ più seri quelli della asl, comunque provi entrambi), le consiglieranno e la guideranno nella ricerca del percorso più adatto, non ultimo l’ospitalità temporanea in una casa famiglia, in mancanza di altre possibilità.

    Se uno *vuole* uscirne fuori, ne esce, ne esce….

  38. donnaemadre ha detto:

    Dimenticavo, su una cosa non sono d’accordo con Nunzy: non è una battaglia dura, è semplicemente una battaglia e non una passeggiata in un parco.

    Sicuramente è più duro restare, non c’è paragone.

  39. ivano81 ha detto:

    @Confusa: quoto Stella Solitaria, anche se ovviamente la scelta spetta a te…ma restare con un ragazzo del genere non ti portera’ a niente,e ti rubera’ tanto.Certo, se si accettano illusioni e simpatie con tornaconto personale,bene;basta non piangersi addosso dopo, ed essere coscienti delle proprie scelte. ***Come il tizio che,avendo scoperto che sbattendo la testa al muro era doloroso,continuava a dare testate per vedere se l’effetto variava…***

  40. nunzy conti ha detto:

    @stella solitaria
    ti ringrazio sempre tanto per i tuoi complimenti…
    stai diventando preziosa per noi….
    adesso che fai parte della famiglia..dovremmo trovarti una collocazione parentale(che ne dite voi ginevra è artù????)
    p.s.
    non darti pena cara stella…la storia di questa famiglia..è lunga assai….non stiamo impazzendo
    ***più tardi passo nel tuo blog***
    ti abbraccio

    @diemme
    ..beh io ritengo che una battaglia con un uomo tale è sempre dura..soprattutto a livello emotivo..
    ma se la cugina di @confusa..si mettesse il gioco davvero con tutta se stessa si accorgerebbe che tali
    “avanzi della società”..sono soprattutto e prima di ogni cosa ..dei gran vigliacchi..e appena scoprono di non aver più nessun potere sulla loro vittima…si sgretolano come argilla….
    Tutto dipende..dalla”vittima” e sicuramente tu cara amica diemme di forza e di coraggio ne hai da vendere…ma purtroppo assistiamo troppo spesso alla fragilità emotiva di certe donne
    che immancabilmente si ritrovano in situazioni del genere…probabilmente perchè la vita gli chiede di guarire a quell’esperienza…e di fortificarsi…
    altrimenti succederà sempre…con le stesse modalità…

  41. nunzy conti ha detto:

    @confusa
    quando scrivi:
    “Cmq mi auguro anch’io di svegliarmi un giorno e in un attimo uscire dal labirinto,so che ci riuscirò! E poi del resto in ogni storia ho sempre fatto così,subisco fino all’inverosimile e poi così,puf in quell’attimo mi vesto di sicurezza(il mio lato leoncino)e smetto di sopportare.”
    esprimi proprio ciò che non devi fare….
    è vero sai che prima o poi tutto passa…ma gli irrisolti emotivi…si ripresentano sempre all’appello
    Il nostro dovere è proprio capire perchè ci succede quella data cosa..guardandola in faccia e risolvendola…non aspettando che passi..perchè così facendo si mette un cicratizzante su una ferita infetta..prima o poi tornerà a fare male!!!
    ****ovviamente facile a dirsi..molto più complicato a farsi..per tutti mia cara***
    sta serena..se puoi..😦
    un abbraccio

    @ivano
    ach..che grande che sei!!!
    l’affermazione “del tipo -la testa-e il muro”…rende perfettamente l’idea..che cervavo di spiegare adesso a confusa…
    ah che buona vergine!!!e che grande mercurio bilancino
    smack

  42. donnaemadre ha detto:

    “del resto in ogni storia ho sempre fatto così, subisco fino all’inverosimile“:
    ehi ragazze, ma vi sentite quando parlate?

    MA SIAMO IMPAZZITE????

    Ma lo scopo della nostra vita non dovrebbe essere la felicità? Ma ci provate gusto a stare male, a farvi trattare come pezze per pulirsi i piedi? Pensate di dover espiare qualche peccato commesso un una vita precedente? Ritenete che un uomo che vi ami, che vi tratti a fiori e cioccolatini e affettuose telefonate “cicci cicci” vi annoierebbe?

    Quello che sostengo sempre è che incappare nella persona sbagliata capita a tutti, e non crediate che non capiti o sia capitato anche a me, ma santo cielo, tenerselo è una libera scelta, e assolutamente masochistica!

    No cara Nunzy, non credo che la mia questione in amore sia che “forza e di coraggio ne ho da vendere”, ma che preferisco stare bene, mica mi ci pagano per stare male!

    *** E se anche mi ci pagassero, declinerei l’offerta e cercherei un altro sistema per sbarcare il lunario! ***

  43. stellasolitaria ha detto:

    Buon giorno a tutta la cara family…che bello entrare a farne parte.
    Cara Nunzy, la felicità, come dico sempre è fatta di istanti, di raggi di sole, di luce di stella. Confrontarmi con voi è un’esperienza bellissima (anche il mio blog lo è)
    Cara Confusa, le parole di Ivano mi trovano d’accordissimo…
    Caro Ivano, felice di fare la tua conoscenza. Spero di conoscerti meglio.
    Vi aspetto tutti tra le mie stelle (il mio blog): stellesolitaria

  44. Mizuno MX Irons ha detto:

    Spot on with this write-up, I truly believe this web site needs a great deal more attention.
    I’ll probably be back again to see more, thanks for the advice!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...