COS’E’ L’ASTROLOGIA UMANISTICA

(La fonte,opera di Giovanni Auriemma)

Mi sono trovata in questo ultimo anno molto spesso nella circostanza di dover spiegare cos’è L’ASTROLOGIA UMANISTICA e perchè l’amo così tanto.. Per me studiosa di astrologia è stato l’incontro con le mie risposte e i miei dubbi,è stata la rivelazione del “PERCHE'” ,che chiedevo dopo anni di studio a questa disciplina…L’incontro con LIDIA FASSIO mi ha aperto le porte a quella che io definisco “LA MIA RIVELAZIONE PERSONALE”. Così oggi ho deciso di portare a voi ,non solo il “COSA E'” MA SOPRATTUTTO IL “COME E'”

Sicura di fare cosa gradita a molti…se non ai più.. vi posto l’articolo che incontrai sulla mia strada circa due anni fa…direttamente da lidia fassio:

L’ASTROLOGIA UMANISTICA

“L’astrologia umanistica prende spunto, anzi affonda le sue radici nella filosofia e nella psicologica umanistica e pertanto volge il suo sguardo preferenzialmente a quelle persone che sono interessate all’aspetto di conoscenza personale che vedono in questo strumento una possibilità di crescita e di sviluppo, ponendosi in una situazione di protagonisti attivi della loro vita mossi soltanto dal bisogno di diventare “individui” comprendendo i modelli energetici sottostanti che ispirano e promuovono il “divenire costante” e che sono ben evidenziati nel tema natale personale.
Vista in questa luce l’astrologia umanistica si affianca alle varie discipline di autoconoscenza e perde completamente il contatto con la mantica di un tempo; non si interessa infatti del destino di una persona ma del progetto individuale che prende forma a partire dall’infanzia per dis-velarsi pian piano al soggetto che può così porsi come artefice della propria vita accedendo alla dimensione della scelta cosciente in grado di avvalersi di  libero arbitrio.
L’astrologia umanistica perde così il ruolo che nell’immaginario collettivo la voleva legata alla divinazione ma  la restituisce a pieno titolo al suo antico  e sacro ruolo di  “scienza iniziatica ed esoterica” che la voleva  molto più semplicemente ma anche più nobilmente, strumento che si avvale del simbolismo e dell’analogia per comprendere il legame tra il macrocosmo e il
microcosmo.
La visione umanistica restituisce dignità a questa materia che negli ultimi duecento anni sembra essere stata svuotata dei suoi contenuti più elevati e lo fa riprendendo quel lato che ha un approccio con l’Assoluto perché si pone al di là delle categorie ordinatrici della nostra mente interpretando con la funzione analogico simbolica quei simboli che ci danno la possibilità di cogliere una realtà che trascende la dimensione ordinaria dell’esistenza.
L’astrologia umanistica ci parla di un “progetto racchiuso” che si organizzerà in maniera tale da potersi rivelare e dischiudere nell’ambito della vita di una persona.
Il tema natale diviene uno strumento straordinario nelle mani di una persona che sa interpretare bene i simboli poiché, anziché dirci “cosa” siamo, ci dice quali potenziali abbiamo per dirigere le nostre energie e come possono essere utilizzati al meglio per portare a termine il nostro progetto evolutivo in maniera cosciente.
L’astrologia offre ai suoi interpreti un quadro estremamente preciso ed esauriente di come si sono organizzate all’interno della persona le varie potenzialità  e funzioni ; mette in risalto i blocchi e le difficoltà con cui il soggetto si confronterà per via dei   conflitti e delle cristallizzazioni ma, indica anche con estrema  forza  le strade da intraprendere per giungere alla loro soluzione, proprio utilizzando le  energie  presenti.  L’astrologia rivela altresì le caratteristiche di base, i modelli che hanno dato vita e forma a determinate caratteristiche  e mette in evidenza facoltà e talenti da sviluppare per portare  il soggetto all’autorealizzazione.

Solo avvicinandosi a questa materia  si può comprendere perché sia la disciplina più antica  dell’uomo; una forma di psicologia già esistente, conosciuta e studiata nell’antichità   presso quelle civiltà che avevano un contatto molto più profondo con il Mistero e con l’Assoluto e si comprende perché, nonostante i tanti detrattori e  nonostante l’imperante  filosofia meccanicistica,  continui a suscitare un enorme fascino sulle persone, fascino che nasce dalla sua enorme efficacia nell’indagare l’anima dell’uomo che in essa si riconosce e percepisce i suoi potenziali.

FONDATORI E STUDIOSI DELLA CORRENTE UMANISTICA

Possiamo considerare grande fondatore dell’Astrologia umanistica Dane Rudhyar che fin dagli anni 30 ha scritto di astrologia collegandola con psicologia del profondo. Dane Rudhyar è stato anche il primo a pensare alla “Astrologia centrata sulla persona” nel senso reale della filosofia umanistica ovvero come disciplina volta a promuovere lo sviluppo, l’ elevazione e la realizzazione delle potenzialità insite in ogni essere umano.

In pratica, per Rudhyar … “l’Astrologia umanistica è quella che assiste gli individui nella soluzione dei loro problemi personali ed interpersonali e specialmente nella realizzazione più piena delle loro potenzialità natali”.

Il suo primo lavoro risale infatti agli anni 34-35 e resta una pietra miliare nel panorama dei testi che ogni astrologo deve aver letto e studiare approfonditamente; si intitola L’astrologia della personalità.

Sulla scia di Dane Rudhyar troviamo Stephen Arroyo altro astrologo eclettico che si è impegnato nel portare avanti la scuola “umanistica”. A lui dobbiamo scritti memorabili quali “Astrologia, karma e trasformazione” scritto negli anni settanta  in cui egli afferma che “l’astrologia funziona con livelli di coscienza e dimensioni di esperienza che vanno ben oltre la capacità di comprensione della mente logica condizionata dalla terra” ; in questo testo egli sostiene che per comprendere l’astrologia bisogna sviluppare la mente intuitiva, quella che lui definisce “occhio dell’anima” .

Un altro allievo di Dane Rudhyar è Alexander Reperti che, oltre a continuare la scuola umanistica, è stato anche il primo a collegare in maniera inequivocabile le nuove scoperte della fisica quantistica e di Einstein sull’universo in relazione e sulla  dimensione  “temporale”. I suoi studi sono basati sulla “ciclicità” legata ai ritmi planetari. Il suo libro più famoso ” I cicli del divenire”.

Tra i grandi che hanno contribuito a sviluppare e divulgare l’astrologia umanistica non possiamo non ricordare Donna Cunningham personaggio molto particolare nel panorama astrologico che ha portato avanti un particolare tipo di astrologia umanistica che possiamo chiamare “di guarigione”, nel senso difficoltà delle persone semplicemente usando come base per la comprensione e la guarigione il tema natale personale.  Tra i suoi testi più importanti ricordiamo qui: ” Astrology and Spiritual Development” . In Italia pressoché sconosciuta in quanto nessun suo testo è mai stato tradotto.

L’Astrologia umanistica continua il suo percorso evolutivo e raggiunge vette altissime  con la  fondazione  della  F.A.S. – la Facoltà di Studi Astrologi di Londra  nel 1948 da John M. Addey in anni in cui in Italia l’astrologia vedeva forse i suoi momenti più bui.
La FAS ha laureato più di 10.000 studenti di tutto il mondo: tra i nomi più prestigiosi

Liz Greene astrologa e psicologa Junghiana, fondatrice della C.P.A. ovvero Centre for Psychological Astrology un vero e proprio percorso di studi astrologici con percorso psicologico personale. Ovviamente Liz Greene è conosciutissima anche da noi, oltre che nel mondo intero : recentemente conduce anche un Master Class di Astrologia nella celebre Università di Bath. Da noi tutto ciò sembra fantascienza, eppure la questa  materia così bistrattata da noi, è invece Facoltà Universitaria nella democraticissima Inghilterra. Tra i suoi fondamentali contributi ricordiamo i testi dei seminari tenuti con Howard Sasportas , tra cui “ The Luminars – The Inner Planets “, ricordiamo  i suoi testi ” Saturno”, “Astrologia e Destino”, “Astrologia e amore”, e molti altri.
Howard Sasportas , morto da alcuni anni. Ricordiamo di lui, i grandi seminari tenuti con Liz Greene e il celebre libro sui transiti – unico tradotto in Italia – intitolato “ Gli Dei del cambiamento”.
Melanie Reinhart , insegnante presso la C.P.A. anch’essa conosciuta da noi dopo la traduzione del suo libro intitolato “Saturno, Chirone e i Centauri”.
Robert Hand, anch’esso conosciutissimo per i suoi testi : ” I transiti” e “L’Astrologia della coppia”.

In italia

L’ERIDANOSCHOOL si pone come scuola di Astrologia Umanistica.  La sua  ispiratrice e fondatrice, Lidia Fassio è tra le prime ad aver   divulgato  in Italia questo tipo di astrologia e, per tanti anni, l’ha insegnata nei suoi seminari e nei corsi che ha tenuto in tutto il territorio nazionale, formando centinaia di allievi.”

(da un articolo di Lidia Fassiowww.eridanoschool.it |)

Per quei viandanti che incominciano ad avere sete..di conoscenza..consiglio vivamente la lettura completa dellARTICOLO..CLICCA QUI


Informazioni su nunzy conti

“L’Astrologia può essere definita come il primo tentativo, fatto dall’uomo, per portare nella sua vita di incertezze e paure, la sicurezza e l’ordine che egli intravvedeva nel cielo”(Dane Rudhyar). Astri e contrasti nasce con l’obiettivo di fare ordine nel caos,eliminare il grigio della mediazione, oltre a imporsi di semplificare il linguaggio per permettere a voi cari viandanti la decifrazione di un codice astrologico molto spesso negato ai più . Nunzy Conti
Questa voce è stata pubblicata in Astrologia, Libri cibo per la mente, LIDIA FASSIO e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a COS’E’ L’ASTROLOGIA UMANISTICA

  1. Alberto ha detto:

    Ciao Nunzy!
    Sono tornato dal mio breve weekend, passo velocemente a salutarti!
    Ci si vede in questi giorni!
    Notte!

  2. ristorantetaaf ha detto:

    ***spostati con noi sul salotto***
    la mancanza di diemme si fa sentire ..caro alberto

  3. nunzy conti ha detto:

    ..si mi sa che è ora che vado a letto..caro alberto confondo lucciole per lanterne!!!!
    (…)

  4. daniele ha detto:

    Grazie Nunzy!!
    Anche per il post sull’astrologia umanistica (in cui citi molte delle mie letture preferite di 20 anni fa)… però in realtà è stata la bella immagine che hai scelto a farmi arrivare qui tramite Google. Dicesi il caso…

    P.S. Per sdebitarmi… ti ho linkata nella mia sidebar e citata in questo post:
    http://22passi.blogspot.com/2009/04/la-sorgente.html

  5. Gianluca ha detto:

    Mi dispiace però Lidia fassio non è stata la prima a divulgare l’ astrologia umanistica qui, neppure per immaginazione, e tra l’altro lei si discosta da dane r quindi che astrologa umanistica è

  6. nunzy conti ha detto:

    ….caro Gianluca..presentati e giustifica la tua affremazione…..
    questo è il modo giusto di fare un commento di questo tipo

  7. Pingback: ASTROLOGIA UMANISTICA - Sentiero astrologico

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...