“Le tue mani,padre”

https://i1.wp.com/www.odilialiuzzi.com/odilialiuzzipoetry/photos/mani.jpg

Se Padre fossi con me

oggi ti direi

“sono pronta,

ad essere come tu mi vuoi”.

La tua assenza mi ha obbligato a guardare la vita

come una formica che si nasconde all’imperiosa aquila.

Ho avuto paura?

Si tanta,

perchè ho creduto spesso di non farcela.

Ho strisciato nel fango delle mie mancanze per

accorgermi ogni volta che la tua mano era lì

pronta a raccogliermi,

con una nuova speranza

con una nuova luce all’orizzonte.

E il pensiero di te,

di come eri ,

di quello che dicevi,

di come vivevi

mi ha sollevato dalla terra e

mi ha cullato,non di ricordi,

ma di presenze che come viandanti

hai messo davanti ai miei passi

perchè io non dimenticassi mai

“chi ero”.

E come quando in vita

i tuoi occhi mi raccontavano,

con un solo sguardo,

la tua disapprovazione,

oggi, un solo battito d’ali

un respiro,

un’ombra,

una parola giunta dal caso,

mi parla di te,

e mi fa sentire che ci sei

ancora

a guidare i miei passi.

Con la discrezione e la dolcezza

di chi sa

che un figlio ,

deve poter sbagliare per crescere,

ma sempre

e per l’eterno fluire della sua vita terrena

poter contare sull’appoggio e il sostegno

di quella mano che ,

padre mio,

è la cosa che più mi manca di te.

“Oggi e per sempre uniti nell’amore” 19 marzo 2009

Nunzy Conti (da Specchio delle mie brame)

Advertisements

Informazioni su nunzy conti

“L’Astrologia può essere definita come il primo tentativo, fatto dall’uomo, per portare nella sua vita di incertezze e paure, la sicurezza e l’ordine che egli intravvedeva nel cielo”(Dane Rudhyar). Astri e contrasti nasce con l’obiettivo di fare ordine nel caos,eliminare il grigio della mediazione, oltre a imporsi di semplificare il linguaggio per permettere a voi cari viandanti la decifrazione di un codice astrologico molto spesso negato ai più . Nunzy Conti
Questa voce è stata pubblicata in Amore, Poesia, Private Emozioni, Specchio delle mie brame e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a “Le tue mani,padre”

  1. Diemme ha detto:

    Cara Nunzy…. cara Nunzy, questo tuo post mi è arrivato all’improvviso, e mi ha colto di sorpresa. Per prima la foto, ne ho una pressoché identica (non so se sia esattamente la stessa, la mia è intitolata “The Grace”, la grazia), e sto aspettando che fluiscano dentro di me le parole adatte a quell’immagine, che mi ha subitamente catturata:
    e poi le parole, talmente vere, pensavo fossero di un grande poeta (pardon, anche noi lo siamo! 😉 ), volevo dire, di un poeta noto, così belle, così incise nel cuore di tutti noi come se conosciute da sempre, come un ricordo che ha radici lontane…

    E poi, la firma, Nunzy Conti, amica mia che riesci a dare voce al cuore. Tu grintosa, tu certamente stucchevole mai, ma la tua è una delle poche voci dalle quale si sentono l’anima e il cuore, diritti, determinati, decisi.

    Auguri ai nostri padri.

    Non so, Signore, perché ce li hai tolti, ma grazie di averceli dati

    Amen.

  2. nunzy conti ha detto:

    “Non so, Signore, perché ce li hai tolti, ma grazie di averceli dati ”
    Amen

    ***….. ti ho pensato mentre di getto stamattina mi sono scaturiti dal cuore questi versi….
    “Tu sei uno di quei viandanti”***
    Ti voglio bene amica mia

  3. sonia ha detto:

    Solo una parola: favolosa!

    Vivo l’assenza di una persona importante da quando avevo nove anni.
    Questo vuoto mi ha sempre accompagnato e la sua probabile idealizzazione mi ha fatto crescere facendomi vivere la sua assenza come malinconia, e la sua presenza come leggenda.
    Il volerla cercare ovunque, anche nelle piccole cose, mi ha aiutato di certo ad essere quella che oggi sono.
    Spesso mi chiedo come sarei stata senza questa assenza, probabilmente non avrei avuto quel vuoto che devo sempre riempire e grazie al quale mi pongo sempre mille e mille domande e non mi fermo mai di fronte a nulla, a nulla che potrebbe riempire un pezzetto di quel vuoto.
    Un bacione grande cara Nunzy.

  4. Giovanna Amoroso ha detto:

    Cara Nunzy,
    la tua bellisima lirica riempie il cuore di malinconiche emozioni…

    Versi scritta con l’anima.
    Versi scritti con un cuore limpido.

    Dolce poetessa dei sentimenti puri…

    Un abbraccio
    Giovanna

  5. stellasolitaria ha detto:

    Cara Nunzy,,
    il tuo post mi ha riempito di sincera emozione, sei splendida come splendide sono le tue parole.
    Ti voglio bene amica mia anche se ultimamente i nostri pensieri sembrano lontani, ma nel mio cuore so che non li sono.
    Ti abbracci amica mia
    Monica

  6. nunzy conti ha detto:

    @sonia
    ..hai espresso un concetto che traduce nel nostro quotidiano tutto quello che ci porta a vivere Quel Vuoto con la convinzione che siamo portati a pretendere di essere migliori per motivare quel dolore e quella mancanza.
    Si….il nostro saturno in 8a ci porta a convivere con la distruzione delle certezze materiali per guardare al domani con l’impeto di chi DEVE migliorarsi trascendendo la realtà e utilizzando il dolore per non perdersi nella banalità…
    ***ach,mia cara, mi rassegno all’inevitabile***
    🙂

    @Giovanna Amoroso
    grazie mia giovane amica…
    ma anche tu puoi di diritto essere considerata tale,anzi di più..perchè a te viene chiesto di portare il messaggio della tua Poesia ai più…..
    ***pesci ascendente???? 😉 ***

    @stella
    Leoncino appassionato..grazie delle cose che dici..sempre tanto affettuose..
    Si è davvero lontani quando non si condividono le stesse “mete”…
    Vicini nel cuore,vicini nell’anima.
    Un bacio

  7. stellasolitaria ha detto:

    Nunzy, ti sento sempre vicina. TI voglio bene.

  8. ultraintenet ha detto:

    il Padre è la nostra origine….situata nel passato e nel futuro…

  9. Giovanna Amoroso ha detto:

    Rileggendo questa bellissima lirica, ne assaporo nuove emozioni…

    Un bacio, cara Nunzy

    Giovanna

  10. nunzy conti ha detto:

    ..grazie amici
    un abbraccio

  11. fabiola ha detto:

    meravigliosa

  12. nunzy conti ha detto:

    Grazie Fabiola..
    torna a trovarci
    questo luogo appartiene a quei viandanti pronti a raccogliere una lacrime per un verso dell’anima
    ciao
    *** vai su https://nunzyconti.wordpress.com/nunzy/
    ***

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...