E’ solo un’affermazione…?

Una frase giunta dal caso..mi porta ad una riflessione..

https://i2.wp.com/blog.105.net/media/598e9221673e7cd2fd6868afdd421edf.jpg


“QUANDO LA PAZZIA INCONTRA LA RAGIONE,

IL SOGNO SI FERMA”

Cari viandanti, condivido con voi questo pensiero,  aspettando le vostre riflessioni e la vostra opinione,anticipandovi che sono completamente daccordo con tale affermazione.

Intanto vi regalo questa splendida favola.. buona lettura viandanti del cuore

La Favola di Amore e Follia

https://i1.wp.com/th01.deviantart.com/fs5/300W/f/2006/349/3/8/Abstract_Mirror_Reflection_by_SeiyaK0u.jpg

(letta su http://freee90miki.spaces.live.com )

La Follia decise di invitare i suoi amici a prendere un caffè da lei.
Dopo il caffè, la Follia propose: ‘Si gioca a nascondino?’.
‘Nascondino? Che cos’è?’ – domandò la Curiosità.
‘Nascondino è un gioco. Io conto fino a cento e voi vi nascondete.
Quando avrò terminato di contare, cercherò ed il primo che troverò sarà il prossimo a contare’.
Accettarono tutti ad eccezione della Paura e della Pigrizia.
‘1,2,3…’ – la Follia cominciò a contare.
La Fretta si nascose per prima, dove le capitò.
La Timidezza, timida come sempre, si nascose in un gruppo d’alberi.
La Gioia corse in mezzo al giardino.
La Tristezza cominciò a piangere, perché non trovava un angolo adatto per nascondersi.
L’ Invidia si unì al Trionfo e si nascose accanto a lui dietro un sasso.
La Follia continuava a contare mentre i suoi amici si nascondevano.
La Disperazione era disperata vedendo che la Follia era gia a novantanove.
‘CENTO! – gridò la Follia – Comincerò a cercare.’
La prima ad essere trovata fu la Curiosità, poiché non aveva potuto

impedirsi di uscire per vedere chi sarebbe stato il primo ad essere scoperto.
Guardando da una parte, la Follia vide il Dubbio sopra un recinto

che non sapeva da quale lato si sarebbe meglio nascosto.
E così di seguito scoprì la Gioia, la Tristezza, la Timidezza.
Quando tutti erano riuniti, la Curiosità domandò:
‘Dov’è l’Amore?’. Nessuno l’aveva visto.
La Follia cominciò a cercarlo.
Cercò in cima ad una montagna, nei fiumi sotto le rocce.
Ma non trovò l’Amore.
Cercando da tutte le parti, la Follia vide un rosaio, prese un

pezzo di legno e cominciò cercare tra i rami, allorché ad un tratto sentì un grido.
Era l’Amore, che gridava perché una spina gli aveva forato un occhio.
La Follia non sapeva che cosa fare.
Si scusò, implorò l’Amore per avere il suo perdono e

arrivò fino a promettergli di seguirlo per sempre.
L’Amore accettò le scuse.
Ancor oggi, quando si cerca l’Amore non lo si trova, e solo

i folli si ostinano a cercarlo nonostante tutto ed è risaputo ormai

che l’Amore è cieco e la Follia lo accompagna sempre.

Informazioni su nunzy conti

“L’Astrologia può essere definita come il primo tentativo, fatto dall’uomo, per portare nella sua vita di incertezze e paure, la sicurezza e l’ordine che egli intravvedeva nel cielo”(Dane Rudhyar). Astri e contrasti nasce con l’obiettivo di fare ordine nel caos,eliminare il grigio della mediazione, oltre a imporsi di semplificare il linguaggio per permettere a voi cari viandanti la decifrazione di un codice astrologico molto spesso negato ai più . Nunzy Conti
Questa voce è stata pubblicata in favole e racconti, Pensieri e parole, Problemi di cuore, Sogni e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a E’ solo un’affermazione…?

  1. Diemme ha detto:

    Credo di sì Nunzy, che sia solo un’affermazione, di quelle altisonanti, che però poi con la vita hanno poco a che vedere. Certo, per avere e difendere un amore vero bisogna saper spiccare il volo, abbandonare il calcolo e la pochezza d’animo, la paura e la piccineria.

    Ma questa non è follia: questo è amore.

  2. arthur ha detto:

    C’è sempre follia quando si spicca il volo e allora, perchè non chiamarla follia d’amore?

    L’amore è cieco solo perchè non guarda in faccia nessuno, ed è proprio per questo che è anche follia.

    Quel tipo d’amore di cui tu parli, Diemme, è quello che viene dopo, non sempre, ma dopo.

  3. Diemme ha detto:

    Quando si spicca il volo non è follia anzi, fa parte delle natura umana, anche se di quella non fiaccata dal carattere o dalla vita.

    Fatti non foste a viver come bruti ma per seguire virtude e canoscenza

    (Dante Alighieri inferno XXVI canto Ulisse Divina Commedia.)

  4. sonia ha detto:

    Nettuniana come sei cara Nunzy, ci credo che questa frase ti ha spinto alla riflessione, come ha fatto con me del resto…
    Sono d’accordo, ragione e sogno in genere hanno poco da spartirsi, hanno poco in comune insomma.
    Un bacione, tutto bene spero.

  5. Massimo ha detto:

    Il mio commento è “viva la pazzia!” E viva la diversità alla quale viene spesso accomunata in senso negativo.
    E allora…”viva anche il negativo!” Polo opposto al positivo ma indispensabile affinché esista l’energia e la vita.
    Un abbraccio, Massimo.

  6. Cocodix ha detto:

    Con la follia probabilmente sì, ma credo che l’insieme di razionalità e irrazionalità (e anche altro, ovviamente) sia molto vicino a quello che chiamiamo estro.

  7. janette ha detto:

    Follia… ragione? Il solito dilemma… Ma non bisogna essere così categorici… diamo spazio all’infinito e anche ai suoi contrari… tutto può coesistere e danzare in varie combinazioni.

  8. antonella ha detto:

    mi hai fatto tornare in mente questa poesia di Baudelaire, si intitola La Voce:

    La mia culla era presso la biblioteca, cupa,
    Babele in cui romanzo, scienza, favola – tutto,
    la cenere latina e la polvere greca,
    si mescolava. Io ero alto come un in-folio.
    Due voci mi parlavano. L’una, insidiosa e ferma,
    mi diceva: “La Terra è una torta ripiena
    di dolcezza; io posso (e allora il tuo piacere
    sarebbe senza fine) dotarti di appetito
    di altrettanta grandezza”. E l’altra, dal suo canto:
    “Vieni, oh, vieni a viaggiare nei sogni, al di là
    del possibile, vieni a viaggiare al di là
    del conosciuto!” E questa cantava come il vento
    delle spiagge, fantasma non si sa donde giunto,
    che accarezzava eppure atterriva l’orecchio.
    Io ti risposi: “Oh sì, dolce voce!” E ad allora
    risale la mia piaga, la mia fatalità.
    Là, dietro lo scenario dell’immensa esistenza
    nel punto più oscuro dell’abisso, io vedo
    distintamente mondi molto strani e, vittima
    della chiaroveggenza estatica, trascino
    dietro di me serpenti che mi mordon le scarpe.
    Da quell’epoca io, al pari dei profeti,
    amo il deserto e il mare così teneramente,
    da allora io rido ai lutti e piango alle feste,
    trovo un gusto soave nel vino anche più amaro,
    e molto spesso prendo i fatti per menzogne,
    e, mentre guardo il cielo, finisco nelle buche.
    Ma la Voce mi rianima: “Conservali, i tuoi sogni.
    I saggi non ne hanno di più belli che i folli!”

    niente male no ?
    che strana coincidenza. proprio in questi giorni che per me sono ( rispetto a molti altri del passato ) insolitamente senza note, senza colori, spenti come l’umore di queste giornate di maltempo, proprio in questi giorni mi chiedevo dove fosse finita quella Voce di cui parla il poeta. chi l’ha ascoltata almeno per una volta ne porta il segno per tutta la vita e ne sente la nostalgia. e come la follia ( o con la follia ) torna ad inseguirla prima o poi. per non morire, per amare.

  9. Giovanna Amoroso ha detto:

    Sicuramente l’amore porta alla follia…

    Nel bene e nel male…

    Amore-Follia, un binomio indissolubile!

    Buona Pasqua, cara Nunzy!

    Giovanna

  10. nunzy conti ha detto:

    @ Diemme Arthur Sonia Massimo Cocodix Janette Antonella Giovanna

    Amici cari,vi ho letto e vi ringrazio dei commenti,
    mi dispiace non essere molto presente in questo periodo…ma spero fortemente di riuscire di nuovo a riprendere le mie abitudini….
    Vi abbraccio forte e vi augurro una buona Pasqua,che sia per tutti noi UN anno di Rinnovamento e Trasformazione.
    Con Affetto NUnzy

  11. janette ha detto:

    Grazie… tanti auguri di Buona Pasqua anche a te cara Nunzy e a tutti i viandanti.

  12. Cocodix ha detto:

    Grazie. Augurissimi di Buona Pasqua anche a te. Superbaci.

  13. nunzy conti ha detto:

    @Janette
    un abbraccio…dolcissima creatura

    @Cocodix
    …megasuperbaciooooooooooooooooooooooo
    anche a te
    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...