La leggenda dell’oroscopo

Una bella Favola..molto istruttiva e introduttiva sul significato dei 12 segni zodiacali…vi invito a leggerla cari amici viandanti..

Una mattina Dio comparve davanti ai suoi dodici bambini e in ognuno di loro piantò il seme della vita umana.

Uno dopo l’altro, i bambini si fecero avanti per accogliere il Dono e conoscere il compito che veniva loro assegnato.

ARIETE, vieni da me… ”

“A te Ariete, consegno il primo seme affinché tu abbia l’onore di seminarlo. Per ogni seme che seminerai,

milioni di semi si moltiplicheranno nelle tue mani. Non avrai il tempo di vederli germogliare, poiché tutto quello

che pianterai si moltiplicherà e dovrà essere riseminato. Sarai il primo a penetrare il suolo della mente umana

portando la Mia Idea. Tuttavia, non è compito tuo alimentare e prenderti cura di questa Idea. La tua vita è azione,

e l’unica azione che ti attribuisco è di fare il primo passo, in modo da far prendere coscienza agli uomini sul Creato.

Per questo lavoro, Io ti concedo la virtù del Rispetto per Te Stesso.” E l’Ariete, silenziosamente, ritornò al suo posto.

Principale Caratteristica: individualità, azione

Qualità: coraggio, sincerità

Difetto: impulsività ed eccessiva schiettezza


TORO, vieni da me…”

“A te TORO, concedo il potere di trasformare il seme in sostanza. Grande è il tuo compito, richiede pazienza;

devi concludere tutto quanto è stato incominciato, i semi non si debbono disperdere con il vento.

Non devi cambiare idea strada facendo, né dipenderai dagli altri per l’esecuzione di quanto ti chiedo.

Per questo Io ti accordo il Dono della Forza. Cerca di utilizzarla in modo saggio !”

Ed il Toro ritornò al suo posto.

Principale Caratteristica: stabilità

Qualità: lealtà, persistenza

Difetto: testardaggine, conservatore


GEMELLI, vieni da me…”

“A te Gemelli, Io assegno le domande senza le risposte , affinché tu possa portare a tutti la comprensione

di ciò che l’uomo vede intorno a sé. Tu non saprai mai perché gli uomini parlano e sentono, ma nella tua

ricerca di risposte troverai il Mio Dono riservato a te: La Conoscenza.” E Gemelli ritornò al suo posto.

Principale Caratteristica: movimento

Qualità: adattabilità, versatilità

Difetto: eccessiva razionalità, mancanza di compromessi


CANCRO, vieni da me…”

“A te Cancro, affido il compito d’insegnare agli uomini l’emozione. La Mia Idea è che tu faccia nascere in loro le risate

e le lacrime, e fare in modo che tutto ciò che vedono e sentono sia sviluppato pienamente, dal profondo del cuore.

Per questo Io ti do il Dono della Famiglia perché la tua completezza si possa moltiplicare.” Ed il Cancro riprese il suo posto.

Principale Caratteristica: sentimento

Qualità: empatia, sensibilità

Difetto: ossessività, attaccamento al passato, fluttuabilità


LEONE, vieni da me…”

“A te Leone, concedo il compito di esibire al mondo il Mio Creato, in tutto il suo splendore.

Ma devi stare attento all’orgoglio, ricordandoti sempre che è una Mia Creazione, e non tua. Se lo dimenticherai,

sarai disprezzato dagli uomini. C’è molta allegria nel tuo lavoro: basta adempierlo bene!

Per questo Io ti concedo il Dono dell’Onore.” Ed il Leone ritornò al suo posto.

Principale Caratteristica: allegria

Qualità: dignità, generosità, estroversione

Difetto: egocentrismo, autoritarismo, cocciutaggine


VERGINE, vieni da me…”

“A te Vergine, chiedo di prendere in esame tutto quello che gli uomini faranno del Mio Creato.

Dovrai osservare con perspicacia il cammino che percorreranno e ricorderai loro gli errori, in modo che attraverso

te possa essere perfezionato il Mio Creato. Affinché questo avvenga, Io ti concedo il Dono della Purezza.”

E la Vergine ritornò al suo posto.

Principale Caratteristica: la volontà di fare sempre il meglio

Qualità: pignoleria, umiltà, perfezionamento costante

Difetto: criticità, eccessiva meticolosità, mania di perfezione


BILANCIA, vieni da me… ”

“A te Bilancia, conferisco il permesso di servire, in modo che l’uomo sia consapevole dei propri doveri

nei confronti degli altri; affinché lui possa imparare la collaborazione, come anche la capacità di riflettere

e ponderare su l’altro aspetto delle sue azioni. Ti porterò ovunque ci sarà la discordia e per i tuoi sforzi

ti concederò il Dono dell’Amore.”

E la Bilancia ritornò al suo posto.

Principale Caratteristica: la ricerca dell’altro, la socievolezza

Qualità: diplomazia, eleganza, simpatia, buon senso

Difetto: esitazione, necessità di accontentare, difficoltà nei conflitti

SCORPIONE, vieni da me… ”

“A te Scorpione, darò un compito molto difficile. Avrai l’abilità di conoscere la mente degli uomini , ma non ti

darò il permesso di parlare di ciò che avrai appreso.

Molte volte ti sentirai ferito per quello che vedrai, ma nel tuo dolore ti rivolterai contro Me, dimenticando che non sono Io;

ma sarà la degenerazione che avranno fatto della Mia Idea, a farti soffrire. Vedrai tanto… e tanto, dell’uomo in quanto

animale, e lotterai tanto con i tuoi istinti che perderai il cammino; quando finalmente ritornerai,

avrò per te il Dono supremo della Finalità.”

E lo Scorpione ritornò al suo posto.

Principale Caratteristica: la profondità

Qualità: conoscenza dell’essere umano

Difetto: eccessiva intensità


SAGITTARIO, vieni da me…”

“A te Sagittario, Io chiedo di far ridere gli uomini , poiché a causa delle distorsioni apportate alla Mia Idea,

loro diventeranno tristi. Attraverso la risata darai agli uomini la speranza e , grazie ad essa, rivolgeranno gli occhi verso Me.

Avrai molte vite, anche se per un solo momento; ad ogni vita che raggiungerai, conoscerai l’inquietudine. A te Sagittario,

darò il Dono dell’Infinita Abbondanza , affinché ti possa espandere sufficientemente, fino a raggiungere ogni angolo

dove regnano ancora le tenebre, e portare lì la luce.”

Ed il Sagittario ritornò al suo posto.

Principale Caratteristica: l’espansività

Qualità: l’ottimismo

Difetto: l’arroganza


CAPRICORNO, vieni da me…

“Da te Capricorno, voglio il sudore della fronte, affinché tu possa insegnare agli uomini il lavoro.

Non è facile il tuo compito poiché sentirai tutta la fatica degli uomini sulle tue spalle; ma per via del peso

di questo incarico, ti concedo il Dono della Responsabilità.”

E il Capricorno ritornò al suo posto.

Principale Caratteristica: la persistenza

Qualità: disciplina

Difetto: rigidità


ACQUARIO, vieni da me…”

“A te Acquario, consegno il concetto del futuro, per far sì che attraverso te l’uomo possa vedere altre opportunità.

Avrai il dolore della solitudine, poiché non ti permetto di personalizzare il mio amore. Affinché tu possa guidare

la visuale degli umani verso nuove potenzialità, Io ti concedo il Dono della Libertà in modo che, libera(o), tu possa

continuare a servire l’umanità ovunque essa sia.”

E l’Acquario ritornò al suo posto.

Principale Caratteristica: l’originalità

Qualità: l’umanesimo

Difetto: il radicalismo


PESCI, vieni da me… ”

“A te Pesci, non è stato un caso se ti ho lasciato per ultimo, infatti ti affido il più difficile di tutti i compiti.

Ti chiedo di riunire tutte le tristezze degli uomini e di portarle a Me. Le tue lacrime, in fondo, saranno le mie lacrime.

La tristezza e la sofferenza che dovrai patire, saranno gli effetti delle distorsioni imposte dall’uomo alla Mia Idea;

ma spetta a te il compito di portare a lui la compassione, in modo che egli possa provarci di nuovo.

Sarà tua la missione di sorreggere ed incoraggiare tutti i tuoi fratelli, facendo credere loro che sono capaci,

e che potranno sempre tentare di farcela. Per questo compito, Io ti concedo il Dono più alto di tutti: tu sarai l’unico

dei miei dodici figli che Mi Comprenderà. Ma questo Dono della Comprensione è solo per te, Pesci, perché

quando proverai a diffonderlo fra gli uomini, loro ti seguiranno ma pochi ti ascolteranno.”

E fra tutti, Pesci, fu l’unico che ritornò al suo posto, sorridendo affettuosamente a ciascuno dei suoi undici fratelli,

consapevole che ognuno di loro era diventato parte della sua vita. In quel momento lui amava già ognuno di loro,

profondamente… E ringraziò Dio di tanto onore per una missione così difficile…

Principale Caratteristica: la sensibilità.

Qualità: la donazione nelle amicizie e davanti alla vita

Difetto: tendenza alla fuga quando soffre


Allora Dio concluse:

“Ognuno di voi è perfetto ma non lo comprenderete finché voi dodici sarete UNO… Ora potete andare!”

Ed i dodici bambini se ne andarono, per eseguire i loro compiti nel migliore dei modi

Letta sul sito LE SCIAMANE

Informazioni su nunzy conti

“L’Astrologia può essere definita come il primo tentativo, fatto dall’uomo, per portare nella sua vita di incertezze e paure, la sicurezza e l’ordine che egli intravvedeva nel cielo”(Dane Rudhyar). Astri e contrasti nasce con l’obiettivo di fare ordine nel caos,eliminare il grigio della mediazione, oltre a imporsi di semplificare il linguaggio per permettere a voi cari viandanti la decifrazione di un codice astrologico molto spesso negato ai più . Nunzy Conti
Questa voce è stata pubblicata in Astrologia, Astrologia e psicosomatica, favole e racconti, oroscopo, Segni zodiacali, storie e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a La leggenda dell’oroscopo

  1. Diemme ha detto:

    Che bella storia che hai ripescato per noi, cara Nunzy!

    Io però non mi identifico perfettamente nel mio segno, mi sento sempre un po’ di questo e un po’ di quello… ma anche questo, probabilmente, con gli ascendenti e tutte quelle case e pianeti che girano e girano, dovrebbe essere abbastanza normale.

    Tornerò comunque a leggere con calma tutti i segno, e rifletterò ancora…😉

  2. Francesco/Ivana/Eleonora ha detto:

    Grazie per riuscire a fare centro in ogni tua parola e ogni tuo scritto………….
    Che fatica tutta questa responsabilità, in riferimento al Capricorno…………e anche nell’indicazione del tuo segno e soprattutto quando dice: Sarai il primo a penetrare il suolo della mente umana
    portando la Mia Idea. Tuttavia, non è compito tuo alimentare e prenderti cura di questa Idea. La tua vita è azione,
    e l’unica azione che ti attribuisco è di fare il primo passo, in modo da far prendere coscienza agli uomini sul Creato.

    Io vedo molto di te in questo pensiero e nel particolare la tua attenzione e il supporto che mi hai dato.

    Oggi mi sono sbottonata tanto con te ma il mio istinto mi parla di te mi spinge verso te, grazie carissima.

    A presto

  3. valentinagiannicchi ha detto:

    Veramente bella questa storia. Poi ovviamente… essendo pesci mi ha emozionato il ruolo d’onore…😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...