I Sussurri del Mare

…in questi giorni di caldo ,di voglia di mare ,nascosti dentro di noi ci sono...”I SUSSURRI DEL MARE… i sussulti del cuore, lontani dalla ragione, voci venute a svegliare da questo torpore” la nostra anima che sente forte la sua inadeguatezza a questa terra…e ai suoi abitanti…A voi viandanti indomiti dell’Amore dedico questa canzone di Alessandro Safina…augurandovi finalmente  l’incontro con la vostra straordinaria diversità

A noi gente dai piccoli passi

E dai grandi sforzi fatti per proseguire
Basterebbe una spiaggia di pace ogni tanto
Per fermarsi e restare a ascoltare..
I sussurri del mare che risveglino dentro
Tutto il fuoco che abbiamo da dare
E che quasi si è spento

A noi ombre dei grandi destini

Dalle piccole gioie e dai troppi casini

Basterebbe anche un raggio di sole ogni tanto
Per scaldarsi e sentirsi vicini…
E con le mani arrivare dove arrivano i sogn
Dare spazio ai pensieri e ascoltare…

I sussurri del mare, dimmi, li senti anche tu?

Come un richiamo di pace in questo tempo veloce

Li senti anche tu?
Sono i sussulti del cuore, lontani dalla ragione
Voci venute a svegliare da questo torpore…

I sussurri del mare, dimmi, li senti anche tu?

Nel nostro amarsi incapace di darsi una pace

Li senti anche tu?
Più forti delle parole e dello stesso dolore
Sono l’essenza di vita infinita
Che stiamo perdendo anche noi
Anche noi…

A noi volti perduti a guardare

Il cadere e il rialzarsi di mille frontiere

Basterebbe scrutare un po’ l’anima dentro di noi
Per riuscirsi a trovare…
E poi con gli occhi arrivare dove arrivano i sogni
Dare spazio ai pensieri e ascoltare…
I sussurri del mare, dimmi, li senti anche tu?

Come un richiamo di pace in questo tempo veloce

Li senti anche tu?
Sono i sussulti del cuore, lontani dalla ragione
Voci venute a svegliare da questo torpore…

I sussurri del mare, dimmi, li senti anche tu?

Nel nostro amarsi incapace di darsi una pace

Li senti anche tu?
Più forti delle parole e dello stesso dolore
Sono l’essenza di vita infinita
Che stiamo perdendo anche noi

Più forti delle parole e dello stesso dolore

Sono l’essenza di vita infinita

Che stiamo perdendo anche noi
Anche noi…Anche noi…

D. Nincheri / D. Nincheri

Informazioni su nunzy conti

“L’Astrologia può essere definita come il primo tentativo, fatto dall’uomo, per portare nella sua vita di incertezze e paure, la sicurezza e l’ordine che egli intravvedeva nel cielo”(Dane Rudhyar). Astri e contrasti nasce con l’obiettivo di fare ordine nel caos,eliminare il grigio della mediazione, oltre a imporsi di semplificare il linguaggio per permettere a voi cari viandanti la decifrazione di un codice astrologico molto spesso negato ai più . Nunzy Conti
Questa voce è stata pubblicata in Amicizia, Amore, Anima, Cuore, Guerrieri di luce, Il piccolo principe, L’essenziale è invisibile agli occhi, musica, Pensieri e parole, Poesia, Problemi di cuore, Riflessioni, Viandanti e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a I Sussurri del Mare

  1. cavaliereerrante ha detto:

    Come non sentire, @Nunzy, quei sussurri del cuore, che nè il chiasso dell’ estate nè la malinconia del rapido passaggio, nè la stessa fragilità nostra …. riescono ad attenuare ?
    E se poi sei Tu, ed il tuo modo di essere gentile e poetico, a riproporceli in questo tuo giardino che profuma di rose …. potremmo mai non sentirli ???

  2. nunzy conti ha detto:

    …perchè sei un viandante dell’anima dolce cavaliere….non ha tutti è dato sentire

  3. cavaliereerrante ha detto:

    Ma seguendo le tue tracce, @Nunzy …. non è difficile !
    Di te non so niente, cara amica di penna … se non quell’ ammirazione incondizionata che per te nutre @Diemme …. ma ogni volta che mi capita di leggere un tuo post …. m’ incanto, e capisco che sono davvero tangibili quei sussurri del cuore di cui ci parli non di rado con delicata poesia …. e senza quelle dolcissime voci, senza quelle certezze che tracciano i nostri sentieri errabondi … cosa ci resterebbe di bello da vivere o da rivivere ???
    Abbiamo occhi per vedere, orecchie per udire … e mani per toccare, ma senza il cuore accarezzato talvolta dalla ragione, resteremmo indubitabilmente “fuori” dalle cose, ne osserveremmo soltanto la mera, opaca superficie, mentre tutto di noi, e dentro con inusitata, insopprimibile forza, ci spinge ad entrare in quei mondi perduti ‘mai perduti’, in quello che, per me, è il più splendido e difficile dei viaggi : l’ interno dell’ anima !
    A bientot …. cara amica ! 🙂

  4. nunzy conti ha detto:

    Di te nulla so…ma le parole tue sono esse stesse “Incanto”

  5. cavaliereerrante ha detto:

    Interrompo, non malvolentieri se posso errare qui da te, le mie traduzioni dal greco-antico con cui inseguo il tempo …. accendo la mia vecchia pipa ‘orlik’ caricata ad erinmore …. ed ascolto/leggo/vivo questa ballata bellissima, @Nunzy cara …. e se ne va quella malinconia che non mi lascia mai !
    Pochissime certezze abbiamo, al netto delle fedi religiose, pochissimi e intermittenti respiri in cui ogni cosa ci sembra possibile …. e tutto ciò che portammo con noi ci è dato ed anche ciò che, nostro malgrado, lasciammo ci è dato, quando l’ amore e la misericordia si uniscono, e benedice questa unione la Memoria ! 🙂
    Grazie, amica mia …. grazie davvero !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...